Seguici sui Social

Cronaca

Calci e pugni alla nonna per 200 euro: 15enne in manette

Pubblicato

il

Un 15enne incensurato di Castellammare di Stabia, per farsi consegnare 200 euro dalla nonna 60enne ha prima minacciato di incendiarle il motorino e poi ha sferrato alla donna pugni e calci alla nuca provocandole un trauma cranico alla regione cervicale. Il ragazzino, che si era dato alla fuga, è stato raggiunto e bloccato poco lontano da casa dai carabinieri intervenuti dopo la richiesta d’intervento della donna. I militari del Radiomobile hanno arrestato il 15enne per tentata estorsione, lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia. La donna guarirà dalle lesioni in tre giorni, come hanno diagnosticato i medici dell’ospedale ‘San Leonardo’. La signora ha confessato che non era la prima volta che in casa si verificava un episodio del genere, ma non aveva mai denunciato. Al termine delle formalità, il 15enne è stato accompagnato al Centro di prima accoglienza per minori di Napoli.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com