Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia, arriva Addae dall’Ascoli

Pubblicato

in

Bright Addae.


La rende noto di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive del calciatore classe ‘92 . Il centrocampista ghanese ha militato nelle ultime cinque stagioni nelle file dell’Ascoli disputando un campionato di Lega Pro e quattro in collezionando nella serie cadetta, compresa l’esperienza al Crotone nella stagione 2012-2014, 134 presenze e mettendo a segno 5 gol. Mediano dall’ottima tecnica e dalla gran forza fisica, Addae, ha sottoscritto il contratto con le vespe fino al 2021. Ecco le sue prime dichiarazioni da nuovo calciatore delle vespe:”Sono molto felice di venire alla Juve Stabia, darò il massimo per questa maglia per regalare soddisfazione ai tifosi. Ringrazio la società ed i dirigenti per la scelta fatta”.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

La Juve Stabia si gode Tomei: il 36enne portiere vola tra i pali

Pubblicato

in

juve stabia tomei

Inizio importante per la in campionato, uno dei protagonisti è sicuramente il portiere Matteo Tomei

Dopo sei giornate di campionato, la Juve Stabia ha raccolto 10 punti a fronte di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta. Un buonissimo inizio di stagione che probabilmente nessuno, nemmeno tra i più ottimisti, poteva immaginarselo. La squadra al completo (dopo il mercato) è al lavoro da pochissimo tempo, ma il lavoro del mister e l’abnegazione dei ragazzi sta facendo la differenza. Ma a fare veramente la differenza, attualmente, è il reparto difensivo. Se non consideriamo gli svarioni di Allievi e compagnia nella partita persa al Menti contro il Monopoli, la difesa gialloblu’ si è sempre comportata egregiamente. Dall’esperienza di Troest e dello stesso Allievi, all’efficacia sugli esterni di Rizzo e Garattoni, il buono schermo del centrocampo, ma soprattutto bisogna sottolineare le super prestazioni del nuovo portiere Matteo Tomei.

L’esperto estremo difensore ha subito solo 4 reti in queste 6 partite e ha praticamente sempre offerto prove importanti. Ultima, ieri sera nel derby contro la Cavese. Una partita chiusa, lenta e sbloccata solo da una perla su punizione di Mastalli, stava per trasformarsi in beffa per la Juve Stabia. In superiorità numerica per circa un’ora, a pochi minuti dal termine Oviszach, attaccante blufoncè, stava per pareggiarla dopo che la sua squadra non aveva mai praticamente tirato verso la porta di Tomei. Ma è qui che i grandi portieri entrano in scena: non sollecitato per l’intero match, l’ex portiere del Teramo ha effettuato un vero e proprio miracolo. Una parata salva risultato, un gesto atletico importante per un atleta non più giovanissimo ma che sta dimostrando partita dopo partita di essere ancora fondamentale per questa categoria. Non è la prima parata importante di questo inizio stagione e sicuramente non sarà l’ultima. Ma in questo momento è giusto dare merito a un portiere arrivato soprattutto per sostituire l’infortunato Russo e che adesso si ritrova a essere spesso uno dei migliori in campo.

Tomei è sicuramente un altro degli acquisti azzeccatissimi dal direttore Ghinassi. Ha, per ora, chiuso la porta della Juve Stabia con una doppia mandata. E i campionati in Italia, spesso, vengono vinti dalle migliori difese. Non è il momento di fare pronostici azzardati, certo, ma una cosa è certa: le Vespe ci sono, grazie alla difesa e grazie alle super parata di Tomei.

Continua a leggere

Trending