Seguici sui Social

Cronaca

Si finge corriere per truffare un’anziana: i Carabinieri arrestano donna napoletana

Pubblicato

in

carabinieri-generico


La donna si era presenta quale corriere per la consegna di un pacco destinato al nipote della vittima

Sorrento. In data odierna i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di una donna di Napoli, gravemente indiziata di aver perpetrato una truffa aggravata nei confronti di un’anziana signora di Piano di Sorrento.

La vittima, secondo quanto emerso dalle indagini effettuate dai Carabinieri della Stazione di Piano di Sorrento e coordinate dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, sarebbe stata raggirata dalla donna, che si era presentata quale “corriere” per la consegna di un pacco destinato al nipote.
L’attività Investigativa svolta, arricchita dal riconoscimento fotografico operato dall’anziana vittima, ha consentito la raccolta di gravi indizi di colpevolezza a carico della attuale indagata, giungendo ad un’accurata ricostruzione dei fatti, dai quali è emerso che la predetta è riuscita ad interagire con la vittima, predisponendo, con l’ausilio di un complice allo stato non identificato, una elaborata messinscena, grazie alla quale, traendo in inganno la persona offesa, induceva quest’ultima a consegnarle del denaro contante e diversi monili in oro con il pretesto di aiutare il giovane nipote in difficoltà.
La donna destinataria del provvedimento cautelare risulta già sottoposta, per analogo reato, alla misura cautelare personale dell’obbligo di dimora nel Comune di Napoli e dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria presso il Commissariato di P.S. San Carlo Arena.

Cronaca

Coronavirus, oggi 287 nuovi positivi in Campania: è prima regione per numero di contagi

Pubblicato

in

La Campania resta ancora la prima regione per numero di contagi

Sono 287 i nuovi positivi al Coronavirus in Campania registrati nelle ultime 24 ore. A renderlo noto è l’unità di Crisi della Regione Campania nel consueto bollettino pomeridiano. La Campania resta, anche questa volta, la prima regione in Italia per numero di nuovi positivi. Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 287, Tamponi del giorno: 5.584, Totale positivi: 12.742, Totale tamponi: 595.991, Deceduti del giorno: 0, Totale deceduti: 463, Guariti del giorno: 139, Totale guariti: 6.166.

Resta stabile la curva dei contagi da Covid 19 in Italia: dai dati del ministero della Salute emerge che nelle ultime 24 ore c’è stato un incremento di 1.851 casi, circa 200 più di ieri ma con circa 15mila tamponi in più: 105.564 contro 90.185. Il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale a 314.861. In leggero calo l’incremento delle vittime: 19 contro le 24 registrate martedì, per un totale di 35.894. Nessuna regione fa registrare zero nuovi casi e la Campania, ancora una volta, è quella con il maggior incremento, con 287 nuovi casi. Seguono il Lazio (+210), la Lombardia (+201), il Piemonte e la Sicilia (+170).

Sono 51.263 gli attualmente positivi al Covid 19 nel nostro paese, con un incremento di 633 malati nelle ultime 24 ore. Di questi, dice il bollettino del ministero della Salute, 280 sono ricoverati in terapia intensiva, 9 in più rispetto a martedì, 3.047 sono invece nei reparti ordinari (uno meno di ieri) e 47.936 sono in isolamento domiciliare, con un incremento di 625 nelle ultime 24 ore. Sono, infine, 227.704 i dimessi e i guariti, 1.198 in più in un giorno.

Si è ridotta la letalità del Covid-19: se fino a giugno morivano quasi 15 pazienti su cento oggi ne muoiono circa 12. Ma i contagi da coronavirus sono in forte crescita soprattutto nelle regioni del Centro-Sud, con Sardegna, Campania, Lazio e Sicilia che dal 16 giugno al 24 settembre, mostrano un incremento di positivi pari rispettivamente a +154,2%, +140,7%, +90,8% e +83,8%.

 

Continua a leggere

Trending