Seguici sui Social

Cronaca

Tunnel di Varano, 50 cittadini firmano una denuncia alla Procura della Repubblica

Pubblicato

in



Arriva l’esposto in Procura firmato da 50 cittadini

Castellammare di Stabia. Cinquanta cittadini di Castellammare di Stabia hanno presentato una denuncia al commissariato di polizia per chiedere di fare luce sui lavori per il raddoppio del binario della circumvesuviana nei pressi della stazione di Via Nocera e la realizzazione del traforo sotto la collina di Varano. L’iniziativa è stata promossa dall’attore stabiese Gaetano Amato che ha scritto anche una lettera al Sindaco Gaetano Cimmino dove chiede se “il comune ha fatto tutto ciò che era di sua competenza sui lavori”.

Viene chiesto luce e contestata l’apertura del cantiere che al momento non potrebbe partire perchè mancherebbero degli atti e dei passaggi tecnici come l’approvazione della variante al piano regolatore da parte della Città Metropolitana e la ri-approvazione del nuovo atto in Consiglio Comunale.

“Mi sento meno solo”. E’ il commento del consigliere Tonino Scala, unico in consiglio comunale a votare NO all’opera e da sempre in prima linea contro questa infrastruttura. “Una cinquantina di eroi contemporanei – ha scritto sui social Scala – hanno sottoscritto una denuncia indirizzata alla Procura della Repubblica. Una bella giornata per la città… e poi come dire mi sento meno solo”

Cronaca

Castellammare. Task force contro i furbetti della mascherina: controlli in centro

Pubblicato

in

Coronavirus-Mascherina-Donna-Lungomare

Controlli delle forze dell’ordine per le strade del centro

Castellammare di Stabia. Controlli delle forze dell’ordine contro i furbetti della mascherina per le strade del centro. Nel tardo pomeriggio di oggi i militari della Guardia di Finanza sono stati impegnati in una serie di verifiche sull’applicazione dell’ordinanza regionale che prevede l’obbligo di indossare la mascherina e la misurazione della temperatura corporea per tutti i cittadini che entrano nelle attività commerciali che hanno l’obbligo di far rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro ed evitare assembramenti all’intero dei locali. I controlli in strada già in atto da diversi giorni da parte di tutte le forze dell’ordine sollecitate dallo stesso Governatore De Luca che ha chiesto al Prefetto e al Ministero dell’Interno maggiori controlli su tutto il territorio regionale.

Continua a leggere

Trending