Seguici sui Social

Ultime Notizie

Gragnano, 13 casi positivi al Covid-19. 140 persone in isolamento

Pubblicato

il

paolo-cimmino
PUBBLICITA


Tredici positivi a Gragnano, di cui quattro rientrati dall’estero e gli altri connessi al focolaio negli hotel La Sonrisa e Palmentiello di Sant’Antonio Abate.

è quanto riporta il bollettino diffuso oggi dal Comune. Il sindaco Paolo Cimmino si limita ad invitare i cittadini “ad  autodenunciarsi se sanno di aver avuto contatti diretti con persone di cui conoscono l’attuale stato di quarantena, anche a propria tutela”. E poi ad “attenersi scrupolosamente alle regole di profilassi sanitaria e a rispettare il distanziamento sociale e l’obbligo di indossare mascherine”.

Fino a domenica i dispositivi sono obbligatori anche all’aperto. Secondo il bollettino ci sono ben 140 persone in isolamento. Sempre Cimmino che sembra non ave ancora capito quale è il suo ruolo in questa vicenda: scrive che confida “nel senso civico di responsabilità e cooperazione della cittadinanza tutta per superare anche questo particolare momento che la nostra collettività sta vivendo. rammento altresì ai soggetti in quarantena fiduciaria di rispettare l’obbligo di dimora, diversamente esponendosi alle sanzioni previste per l’ipotesi di violazione”.


Continua a leggere
Pubblicità

Politica

MeridBulloni, il sindaco annuncia l’acquirente. La Patriarca: “Merito anche di Di Nardo”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Il sindaco Cimmino annuncia l’acquirente per Meridbulloni, Annarita Patriarca dà il merito anche a Nello Di Nardo.
A dare l’annuncio nel pomeriggio è Gaetano Cimmino: “Sono stato contattato dal gruppo Vescovini, pronto a rilevare l’apparato produttivo di Meridbulloni e ad assumere i lavoratori già entro il 1 febbraio”.
Poche ore ed è subito arrivato il commento di Annarita Patriarca, capogruppo regionale di Forza Italia: “Se ci sarà una speranza – e ce lo auguriamo tutti – per gli 81 lavoratori della Meridbulloni, lo dobbiamo anche all’intervento e all’impegno del coordinatore cittadino di Forza Italia di Castellammare di Stabia, Nello Di Nardo. A lui va infatti il merito di aver procurato il primo contatto con il gruppo Vescovini, a quanto pare interessato a rilevare la fabbrica dismessa di Via De Gasperi, e ad assumere i lavoratori già entro il prossimo primo febbraio. Bene ha fatto il sindaco di Castellammare, Gaetano Cimmino, sempre attento a difendere le istanze dei cittadini, a raccogliere il testimone e a organizzare l’incontro con l’assessore regionale Marchiello”.

Positivo il commento di Carmen Di Lauro, deputata stabiese M5S: “La battaglia comune a tutela delle eccellenze della Meridbulloni inizia a portare i primi risultati. Questi lavoratori altamente specializzati – prosegue Di Lauro – hanno portato in alto il nome dello stabilimento e della città con il loro impegno nel corso degli anni. Ora l’obiettivo è portare a termine questo accordo il prima possibile e assicurare un futuro a questi lavoratori e alle loro famiglie a cui va tutta la mia vicinanza da essere umano, da cittadina della nostra meravigliosa città e da rappresentante delle istituzioni”.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending