Seguici sui Social

Calcio

Bentivegna-Romero-Golfo, l’intrigante tridente della nuova Juve Stabia

Pubblicato

in

tridente juve stabia


L’attacco della Juve Stabia per il prossimo campionato è quasi pronto: Bentivegna nuovo esterno offensivo.

Il calciomercato si appresta a vivere le ultime, infuocate, settimane. In queste prime battute di mercato, la Juve Stabia ha trovato non poche difficoltà a piazzare colpi. La maggior parte delle operazioni sono state in uscita. Tanti i giocatori che hanno salutato la piazza stabiese. Ma in attesa di continuare con i saluti (Troest, Tonucci e Forte destinati in B), il direttore Filippo Ghinassi sta continuando a lavorare e a differenza dei vertici societari l’ex Imolese ci sta mettendo la faccia e sta acquistando anche discretamente bene. Non sarà facile per lui allestire una rosa competitiva dopo una retrocessione, ma al momento il lavoro non può che essere considerato ottimo.

Qualche giorno fa la notizia di Bentivegna vicinissimo allo Stabia, è stata confermata dallo stesso giocatore palermitano attreverso una storia Instagram. Infatti, il calciatore ex Carrerese ha postato una foto con la divisa della Juve Stabia.

Tutto fatto, quindi, anche per lui. Mancano solo le ufficiliatà di rito che potrebbero arrivare direttamente in giornata. Dunque, dopo Golfo e Romero, l’attacco delle Vespe per il prossimo campionato si sta delineando. Questi tre calciatori, ottimi per la categoria, potrebbero tranquillamente raccogliere le eredità degli ex attaccanti che hanno regalato la promozione in B due anni fa. Ovviamente, per cercare un’altra impresa clamorosa gli attaccanti dovranno essere accompagnati da una grande squadra. A partire dal portiere, passando da una difesa rocciosa e un centrocampo costituito da gente tecnica, affamata e capace di accompagnare le folate offensive degli uomini offensivi. Questo, infatti, sarà il compito più difficile per Ghinassi nelle prossime settimane. Mancano ancora 8/10 giocatori per completare la rosa di mister Padalino. Non saranno tutti giocatori d’alta fascia, qualcuno sarà sicuramente qualche giovane, ma almeno altre 3 colpi importanti dovranno essere ufficializzati. Le capacità del Ds, indubbiamente, non mancano. Nel frattempo, continuiamo a fare i complimenti a Ghinassi per il suo lavoro svolto fin qui. In una situazione tragicomica sta continuando a muoversi bene.

Calcio

Parola ai fratelli Langella: domani partirà ufficialmente la nuova era della Juve Stabia

Pubblicato

in

fratelli langella

Domani partirà ufficialmente il nuovo corso della Juve Stabia targato fratelli Langella. La curiosità è tantissima

Dopo mesi e mesi di proteste, di preoccupazioni, di richieste da parte dei tifosi di chiarezza e trasparenza, finalmente il grande giorno è arrivato. Qualche ora fa è arrivata una comunicazione importante da parte della società Juve Stabia: domani Andrea e Giuseppe Langella parleranno finalmente alla piazza. “Si comunica che domani, sabato 26 settembre, alle ore 11:30, presso la sala stampa dello Stadio Romeo Menti, si terrà la conferenza stampa del presidente Andrea Langella e del socio Giuseppe Langella“. Questa la breve ma veramente importante nota societaria.

Sono passati tantissimi giorni dall’ultima volta che uno dei vertici societari parlasse, ma come afferma un famoso proverbio italiano “meglio tardi che mai”. Questa conferenza stampa, se condotta bene, potrebbe davvero essere l’evento più importante dell’ultimo periodo. Più delle cessioni eccellenti e degli acquisti che tardano ad arrivare. Dopo l’addio di Franco Manniello, gli stabiesi hanno bisogno di solidità e fiducia. Solo guardando negli occhi la nuova proprietà, ascoltando le loro prime parole, questa fiducia potrà esistere. E magari il sig. Andrea Langella spenderà due parole per la retrocessione che ancora brucia sotto il Faito.

Domani i due fratelli parleranno alla vigilia di campionato. Lo sciopero dei calciatori, pare essere saltato o quantomeno rinviato. Domenica la Juve Stabia e tutte le altre società scenderanno in campo per iniziare la Serie C. La mediazione di Gabriele Gravina ha funzionato: il presidente Figc ha messo d’accordo Aic e Lega Pro, le liste passano da 22 a 24 più un 2001. Una serie di notizie, queste, tutte fondamentali per i tifosi gialloblu’. Curiosi di conoscere quali saranno gli obiettivi di quest’anno e di conoscere i nuovi innesti, domani e dopodomani per loro saranno due giornate importanti: dichiarazioni dei fratelli Langella e inizio della stagione 2020/2021. Tutto in 48 ore, ore da vivere con trepidazione e con un pizzico di nostalgia ai tempi andati.

Continua a leggere

Trending