Seguici sui Social



Calcio

Un’ottima Juve Stabia cade contro il Catania: la strada è quella giusta

Pubblicato

il

catania juve stabia
PUBBLICITA


La Juve Stabia cade sul campo di Lentini contro il Catania, ma la prestazione degli uomini di mister Padalino è stata molto positiva.

Il risultato finale di 1-0 è maturato grazie alla rete nel primo tempo dell’ex Denis Tonucci. Il centrale difensivo è stato decisamente il migliore in campo con chiusure difensive incredibili. Se solo dalle parti del Menti avesse offerto prestazioni del genere, la Juve Stabia avrebbe avuto più chance di salvarsi la scorsa stagione.

Mister Padalino, nonostante le assenze in avanti, ha proposto comunque una formazione importante. Golfo alle spalle di Cernigoi e Romero non è stata una scelta sbagliata. E anche con l’ingresso in campo di Fantacci al posto di Golfo per infortunio, le due punte di peso si sono mosse molto bene creando diverse occasioni importanti. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, soprattutto perché al 92esimo minuto di gioco il portiere del Catania Martinez ha compiuto un autentico miracolo su Mastalli, la cui conclusione sembrava veramente a botta sicura.

Resta a tre punti la Juve Stabia, ma la strada davanti alla formazione gialloblu’ sembra essere interessante. Bisognerà dare il tempo al nuovo tecnico Padalino il tempo per trovare i giusti meccanismi per far girare al meglio una buona squadra.


Calcio

Juve Stabia vicino a Gennaro Borrelli, un altro “gigante” d’area di rigore

Pubblicato

il

Juve Stabia vicino a Gennaro Borrelli, un altro “gigante” d’area di rigore

La Juve Stabia è vicina a chiudere un colpo in attacco: si tratta di Gennaro Borrelli, punta centrale classe 2000, in forza al Cosenza. Come riportato da Vivicentro, la trattattiva sarebbe vicinissima alla chiusura. Andiamo, velocemente vista la giovane età, a ripercorrere la sua carriera.

Nasce tra le fila del Pescara e veste le casacche di tutte le formazioni del settore giovanile del Delfino fino a debuttare in prima squadra lo scorso anno in Serie B. Proprio lo scorso anno, Borrelli, ha avuto abbastanza chance di mettersi in mostra collezionando 21 presenze stagionali tra i “grandi” mettendo a segno un solo gol. Ci sono certamente margini di miglioramento considerata la grande struttura fisica e le possibilità che ha vista l’età, ma non stiamo certamente parlando di un giovanissimo bomber. Anche quest’anno, in sei mesi, ha giocato solo due volte senza mai segnare. Un colpo, quello stabiese, che onestamente avrebbe veramente poco senso. Il primo colpo dell’era Pavone non può passare sicuramente come il risolutore dei problemi offensivi della Juve Stabia. Ma è anche un acquisto poco comprensibile dal punto di vista tecnico: alto 194 cm, sembrerebbe la copia esatta di un altro calciatore già presente in rosa. Immagianiamo abbiate capito di chi stiamo parlando.

Se dovessero confermare Borrelli e dovessero confermare anche il pacchetto offensivo attuale, sarebbe confermata anche una certa confusione d’idee. Perchè se l’errore di Ghinassi è stato quello di acquistare una prima punta, forse, non adatta alla formazione di Padalino, comprare un giocatore molto simile come Borrelli quasi sicuramente sarebbe un altro errore. Ovviamente la sentenza finale, in questo sport, spetta sempre al campo. Ma per ora è un acquisto che si fatica a comprendere.

Continua a leggere

Trending