Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, Cimmino: “I comportamenti irresponsabili mettono a rischio la città e il Natale”

Pubblicato

il


Castellammare di Stabia. «Assembramento in questo periodo significa che un proprio caro potrebbe in seguito aver bisogno dell’ossigeno. E che chiacchierare con un conoscente senza mascherina adesso potrebbe anche comportare un ricovero in terapia intensiva tra una settimana». A dirlo è il Sindaco Gaetano Cimmino che interviene sull’alta concentrazione di persone in strada nella giornata di oggi. La Campania, quindi anche Castellammare di Stabia, è in zona rossa. Questo comporta una limitazione degli spostamenti. Proprio mente in città si è ampiamente raggiunta la soglia del 2% dei contagiati a Castellammare sembra essere terminata la zona rossa. Questa mattina e anche nel pomeriggio tante le persone in Villa Comunale, lasciata aperta dal primo cittadino nella fascia oraria 5 del mattino 18. Il Sindaco, commentando il bollettino odierno che conta 35 nuovi positivi e 10 guariti in città, si è rivolto a chi è in strada anche senza mascherina. Si tratta di «comportamenti sconsiderati di persone irresponsabili» che «mettono a rischi la cittadinanza e quindi la prospettiva di una ritrovata normalità nel periodo natalizio – afferma – Voglio solo ricordare a tutti che le forze dell’ordine sono al lavoro h24, che la sanzione minima per i comportamenti scorretti parte da 400 euro, che l’ordinanza sindacale contiene già misure più restrittive rispetto a quelle di Governo e Regione».


Cronaca

In aumento la curva del contagio in Campania, nelle ultime 24 ore 2.185 i nuovi positivi

Pubblicato

il

Ben 2.185 positivi in Campania con una curva in aumento e che passa dal 9,53% di ieri al 10,22 di oggi. E’ quanto emerge dal bollettino dell’Unità di crisi della Regione. Dei nuovi positivi 303 casi sono stati identificati da test antigenici rapidi. In totale si sono registrati 1.763 asintomatici e 119 sintomatici (sia sintomatici che asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare), I tamponi del giorno sono 21.366 (di cui 3.568 antigenici). Il totale dei positivi finora registrati e’ di 257.939 (di cui 4.794 antigenici). Il numero complessivo di tamponi è di 2.842.283 (di cui 90.890 antigenici);. Si registrano altre 40 vittime (17 deceduti nelle ultime 48 ore, 23 deceduti in precedenza ma registrati ieri;). Il; totale dei morti è di 4.219. I guariti sono 848 per un totale di 181.890. Secondo il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, “permane la sperequazione con altre regioni nella distribuzione dei vaccini. Ciononostante in Campania sono stati raggiunti questi risultati: alle ore 17 di oggi, mercoledì 24 febbraio 2021, sono stati somministrati in Campania 59.579 vaccini per la categoria “over 80” e 21.606 per la categoria del personale scolastico. Alla stessa ora di oggi, sono 192.315 le adesioni degli “over 80″, e 21.606 quelle del personale scolastico”.

Continua a leggere