Seguici sui Social

Politica

Contributo di 300 euro alle famiglie indigenti, il consiglio comunale dà il via libera

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Via libera ai contributi da 300 euro alle famiglie indigenti. Il nuovo regolamento è stato approvato nel consiglio comunale di questa mattina: “Abbiamo approvato il regolamento di compartecipazione dell’Ambito N27 e il regolamento per l’erogazione di contributi diretti alle persone in condizioni di disagio – spiega il sindaco Gaetano Cimmino – Due provvedimenti di vitale importanza, ancor più in una fase storica in cui la pandemia ha causato una crisi socio-economica senza precedenti, mettendo in ginocchio intere famiglie. Ringrazio i consiglieri comunali per la prova di maturità mostrata, ancora una volta, per dare supporto e sostegno concreto ai cittadini stabiesi. Mediante l’approvazione del regolamento per l’erogazione dei contributi diretti, in particolare, sarà possibile accedere ad un contributo una tantum di 300 euro nel corso dell’anno in base a requisiti specifici (Isee, carico familiare, situazione sociale, malattie gravi acute o croniche), firmando poi un patto di corresponsabilità con l’ente nel quale sono definiti tempi, modi e strumenti per la realizzazione di un progetto individuale finalizzato al raggiungimento dell’autonomia personale o familiare”.


Continua a leggere
Pubblicità

Politica

MeridBulloni, il sindaco annuncia l’acquirente. La Patriarca: “Merito anche di Di Nardo”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Il sindaco Cimmino annuncia l’acquirente per Meridbulloni, Annarita Patriarca dà il merito anche a Nello Di Nardo.
A dare l’annuncio nel pomeriggio è Gaetano Cimmino: “Sono stato contattato dal gruppo Vescovini, pronto a rilevare l’apparato produttivo di Meridbulloni e ad assumere i lavoratori già entro il 1 febbraio”.
Poche ore ed è subito arrivato il commento di Annarita Patriarca, capogruppo regionale di Forza Italia: “Se ci sarà una speranza – e ce lo auguriamo tutti – per gli 81 lavoratori della Meridbulloni, lo dobbiamo anche all’intervento e all’impegno del coordinatore cittadino di Forza Italia di Castellammare di Stabia, Nello Di Nardo. A lui va infatti il merito di aver procurato il primo contatto con il gruppo Vescovini, a quanto pare interessato a rilevare la fabbrica dismessa di Via De Gasperi, e ad assumere i lavoratori già entro il prossimo primo febbraio. Bene ha fatto il sindaco di Castellammare, Gaetano Cimmino, sempre attento a difendere le istanze dei cittadini, a raccogliere il testimone e a organizzare l’incontro con l’assessore regionale Marchiello”.

Positivo il commento di Carmen Di Lauro, deputata stabiese M5S: “La battaglia comune a tutela delle eccellenze della Meridbulloni inizia a portare i primi risultati. Questi lavoratori altamente specializzati – prosegue Di Lauro – hanno portato in alto il nome dello stabilimento e della città con il loro impegno nel corso degli anni. Ora l’obiettivo è portare a termine questo accordo il prima possibile e assicurare un futuro a questi lavoratori e alle loro famiglie a cui va tutta la mia vicinanza da essere umano, da cittadina della nostra meravigliosa città e da rappresentante delle istituzioni”.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending