Seguici sui Social

Cronaca

Covid Castellammare, nuova ordinanza di Cimmino: aperto il mercato al San Marco

Pubblicato

il


Il Sindaco ha firmato una nuova ordinanza nella giornata di oggi 

Castellammare di Stabia. Il Sindaco Cimmino ha firmato nel pomeriggio di oggi un’ordinanza con ulteriori misure di prevenzione della diffusione del contagio «al fine di limitare la diffusione del contagio e abbassare i numeri registrati nelle ultime settimane». Queste misure partiranno domani e saranno valide fino al 29 novembre. Ecco cosa prevede il dispositivo.

  • resteranno sospese le lezioni in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado;
  • la villa comunale sarà aperta dal lunedì al venerdì tra le ore 5.00 e le ore 18.00, mentre il sabato e la domenica sarà aperta tra le ore 5.00 e le ore 8.30;
  •  il cimitero resterà aperto soltanto il martedì e la domenica tra le ore 7.00 e le ore 13.00 e il giovedì tra le ore 14.30 e le ore 17.30;
  •  il mercato rionale del San Marco resterà aperto il martedì e il sabato, con accessi contingentati, esclusivamente per lo svolgimento delle attività previste dall’articolo 3, comma 4, lettera b, del Dpcm del 3 novembre 2020 (vendita di generi alimentari e di prima necessità ndr);
  • gli esercizi di distribuzione self service saranno aperti, prevedendo misure di ingresso contngentate al fine di evitare assembramenti.
LEGGI  Dipendenti ex Acetosella in protesta. La solidarietà dei consiglieri Di Martino e Nastelli


Cronaca

Castellammare, salgono a 73 i decessi ufficiali per Covid: 2300 i positivi

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Sono 215 i nuovi casi. Il rapporto tamponi/positivi scende al 14,9%

Castellammare di Stabia. Duemila e trecento casi attualmente positivi a Castellammare di Stabia. Il dato è aggiornato ad oggi dove sono stati comunicati altri 215 nuovi casi di contagio. Aggiornato anche il numero delle vittime totali che sale a 73: all’incirca 13 in un mese e mezzo. A renderlo noto è il Sindaco Gaetano Cimmino. Tra i nuovi contagiati ci sono ventuno bambini tra gli 1 ed i 9 anni, quindici ragazzi tra i 10 ed i 17 anni e dieci persone tra gli 81 e gli 88 anni. Sono stati lavorati complessivamente 1437 tamponi. 31, invece, i guariti tra cui tre persone di 7, 8 e 12 anni. L’Asl ha anche aggiornato il numero dei decessi: da inizio pandemia 73 persone sono scomparse a causa del Covid-19.

Continua a leggere