Seguici sui Social

Cronaca

Bloccati tutti i passaggi a livello di Via De Gasperi: città nel caos

Pubblicato

il


Città divisa in due, code fino a Torre Annunziata

Castellammare di Stabia. Città divisa in due da oltre un’ora per un guasto alle sbarre dei quattro passaggi a livello delle ferrovie dello Stato da Via Mele e Traversa fino a via varo con pesanti ripercussioni sulla viabilità cittadina con code che sono arrivate fino a Via Ripuaria al confine con Torre Annunziata. Le sbarre, che si sono regolarmente abbassate per consentire il transito del convoglio proveniente da Napoli, non si sono più rialzate. Sul posto gli agenti della polizia municipale agli ordini del comandante Vecchione che stanno gestendo il traffico. In via del tutto eccezionale è stato ripristinato anche il doppio senso di circolazione su parte di Via Napoli. Si attende l’arrivo dei tecnici delle Ferrovie dello Stato per la riparazione del guasto. emidav

LEGGI  Covid Campania, i medici in trincea: "Costretti a scegliere chi curare. Oltre il 30% è infetto"

Cronaca

Rocambolesco inseguimento da Torre Annunziata a Castellammare, due giovani fermati da polizia e carabinieri a via Rajola 

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Si è concluso a via Rajola un rocambolesco inseguimento iniziato da Torre Annunziata. Militari dell’arma e polizia di Stato. Ad essere fermati due giovani  a bordo di una Fiat che sono stati inseguiti dalla città oplontina per motivi ancora da accertare. I due hanno percorso tutta via Napoli e dopo essere arrivati a Piazza Spartaco hanno imboccato via Rajola contromano. Bloccati dalla polizia che è arrivata da Viale Libero d’Orsi. Sul posto anche un’auto della vigilanza privata Hermes e una pattuglia della polizia locale. Probabile che l’inseguimento sia nato dopo una rapina avvenuta a Torre Annunziata. Per ora la circolazione veicolata è bloccata. Uno dei due è rimasto ferito durante una colluttazione con le forze dell’ordine intervenute per bloccare i fuggitivi, si attende l’intervento del personale sanitario.

Continua a leggere