Seguici sui Social

Cronaca

Tombolata fuorilegge, sanzionate 10 persone

Pubblicato

il

carabinieri-generico

Sorpresi dai carabinieri in un’abitazione mentre giocavano a tombola: tutti sanzionati

I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, insieme a quelli del Reggimento Campania e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno presidiato i comuni di Torre Annunziata e Pompei, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli.
Sono 74 le persone controllate durante diversi posti di controllo effettuati nel territorio dei due comuni. Tre le contravvenzioni al codice della strada elevate. Nell’ambito dei controlli sul rispetto delle norme anti-covid, 10 persone, non conviventi, sono state multate dopo essere state sorprese in un’abitazione a giocare a tombola. A Torre Annunziata, i militari della Sezione Radiomobile hanno invece arrestato due conviventi, una 26enne e un 30enne già noti alle forze dell’ordine, perché sorpresi con 143 grammi di marijuana. Erano occultati nella camera da letto, all’interno di alcune buste di plastica. La coppia deteneva anche materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente e 640 euro in contante ritenuto provento illecito. Determinante per il ritrovamento dello stupefacente l’operato di Holly, il pastore tedesco del Nucleo Cinofili, che è riuscito a individuare il materiale illecito nascosto in diversi punti della casa.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com