Seguici sui Social



Cronaca

Emergenza San Leonardo, i sindacati chiedono un incontro al Direttore Sanitario

Pubblicato

il

San Leonardo


Castellammare di Stabia. I sindacati hanno chiesto un incontro urgente al Direttore Sanitario dell’ospedale San Leonardo, Giuseppe Lombardi, dopo il caos registrato nel pronto soccorso riservato ai pazienti Covid. In una nota, Raffaele Amodio (FSI-USAE), Francesco Ferrara (UIL) e Carmine Iavazzo (CISL) hanno richiesto un’informativa ed incontro urgente sulla situazione del pronto soccorso Covid del San Leonardo e di tutto l ospedale al fine di ripristinare le irregolarità rilevate e per capire chi avesse individuato e creato il percorso covid. La questione maggiore è relativa ai percorsi. Con la fila di ambulanze l’utenza, che arriva in ospedale anche per terapie specifiche, è costretta a passare davanti ai mezzi di soccorso con i pazienti Covid all’interno. Inoltre chiedono che venga effettuato un sopralluogo nel nuovo pronto soccorso ma soprattutto chiedono la nomina di un responsabile per la sicurezza dei lavoratori che è assente da diversi mesi.


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere