Seguici sui Social

Politica

Tina Donnarumma (Lega): «Noi al fianco di Cimmino. Io in giunta? Non mi tirerei indietro»

Pubblicato

il


La Lega ormai è di nuovo in maggioranza. L’ultimo dubbio è la rappresentanza in giunta. Di questo e altro ne ha parlato Tina Donnarumma, responsabile enti locali del Carroccio, a #RassegnaMunicipal, in onda ogni mattina alle 9.30 su StabiaNews.it (condotta dal giornalista Giovanni Santaniello).

La consigliera comunale non ha escluso un esponente leghista in giunta, ma in ogni caso ha assicurato sostegno alla giunta Cimmino: «La Lega è sempre stata con Gaetano, anche nel 2018 quando si schierò con la coalizione che ha vinto le elezioni. Rispetto a prima, è vero, non ci sono gli esponenti di allora. Ma l’indicazione del partito è chiara: siamo nel centrodestra e al fianco dell’amministrazione» è il sunto di quanto dichiarato dalla Donnarumma, che non esclude una sua nomina in giunta: «Compatibilmente con i miei impegni professionali, di certo non mi tirerei indietro. Ma abbiamo tante figure da mettere a disposizione».

LEGGI  Svolta rifiuti, arrivano 8 mini-isole ecologiche in città

Interessante anche la filiera istituzionale che la Lega potrebbe assicurare: «Il segretario regionale Valentino Grant sicuramente coinvolgerà il ministro Giorgetti, come ad esempio su Terme di Stabia».

Infine, annuncia che a breve sarà nominato il nuovo segretario cittadino reggente della Lega stabiese.

Daniele Di Martino


Politica

L’ironia di Scafarto. Replica a Iovino (Pd): “Sono mortificato per non aver portato avanti i suoi progetti”

Pubblicato

il

SCAFARTO

Gianpaolo Scafarto replica con ironia agli attacchi di Francesco Iovino del Pd: “Iovino ha ragione quando celebra la messa di requiem. Sono stati 2 anni e mezzo di vacua azione amministrativa – è l’ironica risposta dell’assessore alla viabilità e padre del piano urbano – Sono mortificato nell’essere stato incapace di portare avanti i suoi progetti ma anche degli altri che lo hanno preceduto. Hanno lasciato una grande eredità che mio malgrado nonostante gli sforzi ed i miei modesti mezzi, non ho saputo raccogliere. Hai ragione Iovino, la mia azione è stata insufficiente, delirante, inconsistente… Etc… Mi auguro per il bene di Castellammare che tu Iovino e chi ti sostiene possiate presto passare dalle parole ai fatti, per riprendere quel magnifico percorso che avete iniziato molto tempo fa”.

Continua a leggere