Seguici sui Social

Cronaca

Covid, record di ingressi nelle terapie intensive. Campania seconda regione per nuovi positivi

Pubblicato

il

Covid

Record di ingressi nelle unità di terapia intensiva, che nell’arco di 24 ore sono stati ben 324: un numero che non era mai stato raggiunto da quando questo dato viene comunicato nel Bollettino quotidiano del ministero della Salute.
Sebbene si registri un lieve calo nei decessi e nei nuovi casi, in generale i numeri dell’epidemia di Covid19 in Italia restano ancora molto altri e con una situazione differenziata nelle province. I nuovi casi postivi al virus in Italia sono stati 23.059, il 13% in più rispetto ai 20.396 del giorno precedente, e portano il numero complessivo a 3.281.810. I nuovi casi sono stati identificati grazie a 369.084 test, fra molecolari e antigenici rapidi. Di conseguenza il tasso di positività è aumentato al 6,2%, ossia lo 0,7% in più rispetto alle 24 ore precedenti, quando era del 5,5%; calcolando invece il tasso di positività sulla base del rapporto fra i nuovi casi e i soli tamponi molecolari si ottiene un valore pari a 9,8%, con un aumento del 4% in 24 ore.

Il dato che salta agli occhi è quello dei nuovi ingressi nelle terapie intensive, che con 324 portano a 3.317 il numero complessivo dei ricoverati, con un aumento di 61 rispetto al giorno precedente (il 2% in più) nel saldo fra entrate e uscite. In aumento anche i ricoveri nei reparti Covid, con 419 unità in più, per un totale di 26.517. Mostra una flessione del 14% il numero dei decessi, rispetto ai 502 del giorno prima, per un totale di 103.432. Tra le regioni è ancora una volta la Lombardia a registrare il maggiore incremento di casi in 24 ore, pari a 4.490; seguono Campania (2.665), Piemonte (2.374), Veneto (2.191), Emilia Romagna (2.026), Lazio (1.728) e Toscana (1.275).


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com