Seguici sui Social



Cronaca

Dalla Campania un test rapido per verificare livello di immunità al Covid

Pubblicato

il

Campania


Si tratta di un test rapido per verificare lo stato degli anticorpi

Arriva da Ariano Irpino, in provincia di Avellino, un test rapido per verificare il livello di immunità raggiunto e quindi accertare lo stato degli anticorpi in grado di contrastare una possibile infezione da Covid19. Lo ha messo a punto l’istituto di ricerca ad alta specializzazione Biogem di Ariano Irpino. E’ uno strumento, già pronto per essere distribuito, che andrà a supporto della campagna vaccinale in corso.

Il lavoro di ricerca, condotto dal laboratorio di Protein Factory diretto da Maria Luisa Nolli, consente di quantificare in modo assoluto le immunoglobuline IgG e IgM e rientra nella tipologia dei test inmmunoenzimatici Elisa.  Il kit ha una elevata sensibilità diagnostica, calcolata nel 93,8% per i campioni raccolti tra gli 8 e i 14 giorni, e per il 100% dopo 21 giorni. Punta a essere uno strumento di supporto alla campagna vaccinale per la possibilità di verificare l’efficacia del più grande processo di immunizzazione della storia. Grazie a Covid 19 QuantiGem, così è  stato battezzato il test, si può infatti verificare la reale copertura immunitaria fornita dal vaccino a ciascun individuo, mentre saranno sciolti i dubbi relativi alla strategia vaccinale da adottare per le persone già venute a contatto con il virus e per le categorie a rischio.

Alla realizzazione del kit si è giunti grazia e un progetto di ricerca finanziato dalla Regione Campania, cui hanno collaborato anche l’ospedale Frangipane di Ariano Irpino per la fornitura dei sieri, e l’istituto Mario Negri di Bergamo per le verifiche di appropiatezza e per i confronti con altri prodotti.


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere