Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, il Sindaco: entro maggio ripristinato l’intero impianto di videsorveglianza

Pubblicato

il

Castellammare

Riparato il 50% delle telecamere

Castellammare di Stabia. «Stiamo già al 50% ed entro maggio 2021 l’intero impianto di videosorveglianza sarà ripristinato». E’ la promessa del Sindaco Gaetano Cimmino nel corso del consiglio comunale in programma questa mattina. Il primo cittadino, rispondendo ad alcuni consiglieri comunali preoccupati per la questione telecamere non funzionanti, ha fatto sapere che «mancano alcuni pezzi» e che si è proceduto al ripristino di circa la metà delle poco più di 130 telecamere dislocate sull’intero territorio cittadino. «Da anni non veniva fatta manutenzione al sistema – ha precisato il Sindaco – ed entro maggio 2021 l’itero impianto sarà funzionante».

LEGGI ANCHE:
Castellammare, ladri in azione in un box ma è vuoto: rubato fustino di detersivo 

Intanto proseguono gli episodi, almeno uno a giorno, di micro criminalità in città. Questa notte raid in un negozio a via Marconi e a pochi passi da Piazza Spartaco. Ieri invece è toccato ad un bar su Via De Gasperi, ironia della sorte, a pochi passi dalla caserma dei carabinieri. emidav


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com