Seguici sui Social

Politica

Prima il bilancio e poi il Pum: il piano traffico di nuovo sul tavolo del centrodestra

Dopo l’approvazione del documento contabile si aprirà la discussione sulla maxi-Ztl

Pubblicato

il

prima il bilancio e poi il pum: il piano traffico di nuovo sul tavolo del centrodestra

Ci sono tutti gli studi, gli interventi per aprire i varchi elettronici, l’app per la sosta a pagamento. Eppure del nuovo piano traffico si sono perse le tracce con l’uscita di scena dell’assessore Gianpaolo Scafarto.

Ma un sussulto arriva dal centrodestra. Da Palazzo Farnese assicurano: «Dopo l’approvazione del bilancio, la maggioranza porterà sul tavolo la discussione sul Pum». Ma soprattutto: «Dovrà essere un piano condiviso con la città», per dirla con Amedeo Di Nardo, il neo-assessore alla viabilità che già nel corso della presentazione della giunta diede questa indicazione. E allora non resta che aspettare, anche se a ridosso della nuova stagione estiva potrebbe essere troppo tardi per applicare tutto il piano. Si procederà, forse, per gradi. Anche per evitare il vespaio di polemiche dello scorso anno.

(dadimar)


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com