Seguici sui Social

Cronaca

Traffico da bollino rosso a Castellammare, il comune lavora alla nuova ZTL

Pubblicato

il

Castellammare

Lungomare e strade del centro nel caos per l’eccessiva presenza di auto e scooter

Castellammare di Stabia. Altra domenica da bollino rosso a Castellammare di Stabia per quanto riguarda la viabilità. Traffico bloccato già dal pomeriggio con code di traffico sia sul versante Sud che nord della città. Molti i veicoli, provenienti soprattutto dai comuni limitrofi, in ingresso per le strade del centro cittadino. Maggiore caos registrato su Corso De Gasperi, Corso Garibaldi e Via Marconi. Attualmente nessuna zona traffico limitata è attiva, tuttavia il comune sta lavorando per prevedere la creazione di zone off limits a veicoli a motore.

LEGGI ANCHE: 
Tavolini in strada sul lungomare durante la Ztl: più posti all’esterno per i locali della movida

Non sarà una ztl come quella prevista nell’ormai vecchio Piano Urbano della Mobilità voluto da Gianpaolo Scafarto, ormai ex Assessore della Giunta Cimmino. Sarà una ztl alternata e solo nei fine settimana dove si registrano maggiori flussi veicolari. Via Roma e Corso Vittorio Emanuele saranno chiusi in orario diurno mentre il Lungomare in orario notturno. Ai parcheggi già attivi saranno aggiunti quello del Mercato Ortofrutticolo di Via Virgilio e si pensa a quello del Liceo Severi che riservato a docenti e studenti in orario scolastico. Per questo è stata richiesta un’autorizzazione alla Città Metropolitana di Napoli e si attende il parere. Anche in quel caso si tratterà di parcheggio a pagamento, gestito dalla società che si occupa delle strisce blu in città.

 


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com