Connect with us

Sport

Salvatore Maresca trionfa sugli anelli della World Challenge Cup in Croazia

Published

on


Continua a portare in alto il nome della città di Castellammare lo stabiese Salvatore Maresca che nella seconda giornata di finali della World Challenge Cup in corso a Osijek (Croazia) insieme all’austriaco Vinzenz Hoeck conquistano, con 14mila e 900 punti, un primo posto del podio davanti al turco Adem Asil, terzo a quota 14.866 rispetto ai dei Quarto posto per Ibrahim Colak (14.666).

LEGGI ANCHE: 
Lo stabiese Maresca: «Sogno le Olimpiadi, contento per questa medaglia»

A completare la classifica abbiamo Igor Radivilov (14.600), Nikita Simonov (14.433), Ivan Tikhonov (14.166) e Yevgen Yudenkov (13.933). Lorenzo Galli invece, tra i finalisti alla sbarra, ottiene il sesto miglior punteggio, di poco dietro il bulgaro Yordan Aleksandrov (13.533 pt). L’Aviere dell’Aeronautica Militare, con 13.333 punti, si posiziona davanti all’israeliano Alexander Myakinin (12.600 pt) e al belga Noah Kuavita (12.033 pt). Trionfa in questa specialità il padrone di casa, il croato Tin Srbic che, con 14.900 punti, vince l’oro davanti all’ungherese Krisztian Balazs, argento con 14.433 e al turco Adem Alis, bronzo con 14.133. Ai piedi del podio il kazako Milad Karimi, a quota 14.033. Si conclude così la World Challenge Cup per la delegazione azzurra guidata dagli ufficiali di gara Diego Lazzarich – anche nelle vesti di funzionario delegato – e formata anche da Carmine Luppino, Alberto Busnari e Antonello Compagnoni.


Advertisement

Sport

Juve Stabia, presentazione ufficiale di mister Novellino: «Possiamo fare cose importanti»

Published

on

Castellammare di Stabia. «Penso che qui si possa lavorare bene e ne sono convinto. Sono contento di questa decisione». A dirlo è Mister Novellino, neo allenatore della Juve Stabia, che quest’oggi è stato presentato ufficialmente in occasione della presentazione delle maglie da gioco per il nuovo campionato ormai alle porte. «lAla chiamata alla Juve Stabia ho subito accettato, ritengo che qui si può fare qualcosa di importante. Questa è una piazza calda come piace a me, lavorare qui è una sfida affascinante. Obiettivo – afferma il tecnico – sono i giovani. Punteremo soprattutto sui giovani e alcuni over». E proprio sui giovani la Juve Stabia ha annunciato di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive, a titolo temporaneo, dall’Empoli, del difensore 20enne Francesco Donati. Il calciatore, natio di Livorno, è cresciuto calcisticamente nell’Empoli. « Sono contento di essere arrivato in una piazza come quella di Castellammare di Stabia – ha detto Donati – Ho tanta voglia di fare bene, di riportare la Juve Stabia dove merita e sentire il calore dei nostri tifosi».

Continue Reading

Trending