Seguici sui Social

Eventi

Al via la XIV edizione di Faito doc Festival

Pubblicato

il

Faito


Come ogni anno da quattordici a questa parte sono ritornati sul monte gli organizzatori del Faito doc festival. Nathalie Rossetti , Turi Finocchiaro,
Marika De Rosa, Alessio Lucchisani, Lorenzo Nicolino, Sébastien Harris, Vincenzo Cuomo, Celeste di Martino Daniela Vitale, Gayané Tcharkhoutian, Mariangela Ceci, Dante Finocchiaro, Bartek Mathieu-Daudé, Maïlys Finocchiaro Matin Tayefi, Magdalena Mądra, Philippe Andrejevic, Luca De Rosa, Deane Martin, Salvatore Fronio, Antonio Maiorino Sono loro i nomi e i volti che, ognuno per le sue competenze, daranno vita alla XIV edizione del Faito doc dedicata alla Metamorfosi.

Dal 20 al 27 Luglio 2021 a Faito arriveranno registi da tutto il mondo per presentare i loro lavori: 50 i documentari in concorso tra lungometraggi e cortometraggi. Un festival diventato negli anni punto di riferimento nel settore del cinema documentario. “E’ cresciuto – concludono i direttori artistici Rossetti e Finocchiaro – anche il numero di giovani desiderosi di aderire all’evento e l’area di campeggio: il FAITO DOC CAMP che si costituisce durante la manifestazione intorno alla “Casa del cinema” ne è una bella prova e si prestano a dar vita a proiezioni di documentari di creazione, a proporre incontri e dibattiti, a confrontare sguardi e punti di vista forti e personali sul come raccontare la realtà nel cinema”.

Dal cinema diretto all’animazione, dal cinema dell’intimo allo sperimentale, il Festival ama far scoprire al pubblico le qualità del documentario d’autore, genere tutt’ora troppo poco distribuito. Come ogni anno riunisce attorno a una tematica universale, film provenienti da ogni parte della terra. Più di 20 Paesi rappresentati: 3 Competizione Internazionali (di lungometraggi, di cortometraggi, di ultracorti e in micro rassegne, masterclass o eventi speciali). La Fotografia sarà la protagonista di questa edizione con ben 4 Mostre e un Laboratorio di fotografia stenopeica a cura di Siamand Jaf. Le Scuole di cinema saranno valorizzate grazie alla presenza di diversi Maestri quali: Marilyne Watelet (L’INSAS in Belgio); Jerôme Boivin (La Fémis e Louis Lumière in Francia) Isabelle Rey (L’ Agnès Varda in Belgio); Staron Wojciech (la scuola di Lodz in Polonia); Mourad Ben Cheikh (l’ISAMM in Tunisia); Ludovic Van Pachterbecke (l’Helb in Belgio).

Ci saranno 4 master-class e un incontro del pubblico con i Maestri riuniti intorno alla questione della «Trasmissione» fra Maestri e Discepoli, 1 workshops di sceneggiatura; 1 Incontro di musica con gli Electro Mascaramiri e una Jam di Poesia con l’Associazione Achille Basile; Performances artistiche e Passeggiate naturalistiche diletteranno anche il pubblico. La nuova sezione DOC NOW! a cura di Antonio Maiorino.Il pubblico potrà partecipare a ben 17 Eventi Collaterali fra Mostre, passeggiate Artistiche, laboratorio artistico e cinematografico per ragazzi dagli 8 ai 20 come il Faito Giovani (a cura di Bénédicte Rossetti con il formatore Matteo Frasca e il regista Michele Aiello) o Rassegne di grandi classici del cinema come il Docs for Kids a cura della regista Milena Bochet.


Eventi

A Vico Equense sbarca la Tre Golfi Sailing Week

Le eccellenze della vela mondiale nello specchio d’acqua antistante la città di Vico Equense e della Penisola Sorrentina.

Pubblicato

il

Faito

Le eccellenze della vela mondiale nello specchio d’acqua antistante la città di Vico Equense e della Penisola Sorrentina. Il sindaco Peppe Aiello ha firmato il protocollo d’intesa con la federazione Italiana Vela (FIV) in occasione della manifestazione internazionale “Tre Golfi Sailing Week” 2022, in programma dal 14 al 22 maggio e organizzata dal Circolo della Vela Italia di Napoli.

Il protocollo prevede la promozione, organizzazione e gestione di eventi sportivi legati alla vela per incoraggiare e sostenere la pratica di questo sport a Vico Equense, sviluppando iniziative sportive idonee con finalità educative, culturali, naturalistiche, di sostenibilità ambientale, di tutela e salvaguardia dell’ambiente marino e di promozione turistica. L’obiettivo è quello di rendere il territorio funzionale alle moderne organizzazioni di eventi sportivi.

Il comune avrà l’onore di ospitare la Cena di Gala, alla quale parteciperanno gli armatori della “Tre Golfi Sailing Week – Rolex Trophy” e che porterà in rada celebri imbarcazioni tra le quali il Maserati Multi70 del velista italiano e specialista in navigazioni solitarie Giovanni Soldini. La cena, in programma al resort “Le Axidie”, sarà preparata fin nei dettagli da dieci chef stellati che parteciperanno in maniera gratuita all’evento: Mario Affinita (Don Geppi del Majestic Palace Hotel di Sant’Agnello di Sorrento), Alberto Annarumma (Relais Blu di Massa Lubrense Peppe Aversa – Il Buco di Sorrento), Alfonso Caputo (La Taverna del Capitano di Marina del Cantone), Gennaro Esposito (La Torre del Saracino di Vico Equense), Eduardo Estatico (Maxi dell’hotel Capo La Gala di Vico Equense), Peppe Guida (Antica Osteria Nonna Rosa di Vico Equense), Ernesto Iaccarino (Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due golfi), Antonino Montefusco (Terrazza Bosquet del Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento), Ciro Sicignano (Lorelei di Sorrento) e Nicola Somma (Laqua di Vico Equense).

“La Tre Golfi Sailing Week rappresenta un’occasione strategica per la promozione culturale, sportiva, turistica ed economica del territorio in ambito internazionale – ha dichiarato il sindaco Peppe Aiello. L’evento richiamerà nel Golfo di Napoli centinaia di appassionati della vela di tutto il mondo. Ospiteremo oltre cento imbarcazioni previste con un indotto turistico di notevole portata che vedrà il coinvolgimento di tutto il comparto turistico locale. Un obiettivo importante frutto del grande lavoro in sinergia tra comuni, attività, associazioni che operano sul porto e la federazione per la promozione, organizzazione e gestione di eventi sportivi legati alla vela per incoraggiare e sostenere la pratica di questo sport. La presenza di dieci chef stellati testimonia il fatto di come la nostra città resta indiscutibilmente la patria del gusto. Un’occasione unica per la promozione culturale turistica ed economica della nostra città”.

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica