Seguici sui Social

Cronaca

Gragnano, raid in un appartamento e carabinieri feriti: due in manette. Caccia al terzo

L’episodio questa mattina intorno alle 11. Feriti due militari


Pubblicato

il

arresto-carabinieri

Gragnano. E’ caccia al terzo malvivente della banda che questa mattina è stata scoperta mentre svaligiava un appartamento in Via Tommaso Sorrentino a pochi passi dal capolinea della tratta ferroviaria Castellammare di Stabia – Gragnano dismessa. Ed è proprio su questa linea che avrebbe trovato una via di fuga il bandito che è riuscito a scappare ed è tutt’ora ricercato. Per gli altri due invece sono scattate le manette e il trasferimento i caserma. A segnalare movimenti sospetti alcuni residenti del palazzo che hanno allertato i carabinieri della stazione di Gragnano che sono intervenuti con il supporto dei militari della Compagnia di Castellammare di Stabia arrestando in flagranza di reato i due. Durante le fasi dell’arresto due militari sono rimasti lievemente feriti a seguito di una colluttazione con i malviventi. Sono tutt’ora in corso le procedure di identificazione, in riferimento al terzo componente della banda i militari, fanno sapere fonti informate sui fatti, sono sulle sue tracce.


«invito chiunque abbia notizie, a segnalarlo immediatamente alle forze dell’ordine» scrive il Sindaco Paolo Cimmino sui social facendo le sue «congratulazioni ai Carabinieri della stazione di Gragnano e della compagnia Castellammare per aver assicurato alla giustizia, nell’immediato, 2 dei 3 ladri di appartamento. Auguri di pronta guarigione ai militari che, nella colluttazione, hanno riportato lievo ferite. In pieno giorno, di domenica, avevano scelto la nostra Gragnano per mettere a segno un colpo. Gli è andata male».


Continua a leggere

Cronaca

Allerta vento forte in Campania, la protezione civile invita alla massima attenzione

Pubblicato

il

vento-forte

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per venti forti o molto forti e mare agitato, localmente molto agitato al largo e lungo le coste esposte, valido a partire dalle 12 di domani, domenica 24 ottobre, alle 18 di lunedì 25 ottobre.

Si raccomanda agli enti competenti di prestare la massima attenzione monitorando la corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso, ponendo in essere tutte le misure atte a prevenire, mitigare e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi Piani di protezione civile.

Si ricorda che l’allerta vento non è connessa al codice colore, che riguarda invece il rischio idrogeologico ed idraulico che, attualmente, è Verde non essendo previsti temporali tali da determinare notevole impatto al suolo.

 

Continua a leggere

Trending