Seguici sui Social

Attualità

Comprare casa all’asta nel 2021: vantaggi e rischi per chi vuole fare il grande passo

Pubblicato

il

casa

Voglia matta di comprare casa, quella che fa battere il cuore, ma è all’asta? Potrebbe essere un enorme vantaggio economico per il possibile acquirente, questa situazione non va vista assolutamente in modo negativo. Purché ovviamente se ne conoscano approfonditamente i meccanismi per non cadere in errori madornali facilmente evitabili.

I numeri relativi alle case comprate tramite aste immobiliari sono in netta ascesa tanto che sono sempre più gli interessati ad interfacciarsi a questo settore rispetto al classico libero mercato. Sul podio troviamo Lombardia, Lazio e Toscana con focus sulle città di Lecco, Latina e Roma.

Dati che fanno ben sperare per tutti quelli che sono allettati ma temono possa celare insidie nascoste. In realtà comprare case all’asta è tra le operazioni più trasparenti e pulite attualmente sul mercato. Ovviamente affidarsi ad esperti del settore è la scelta migliore perché permette di snellire le lunghe pratiche burocratiche e avere presto in mano tutte ciò che serve per concludere la trattativa in atto. Tra i leader italiani Dove.it che dal 2018 opera con estrema professionalità nella preparazione della documentazione e della gestione della compravendita in tutte le sue fasi.

Trasparenza e chiarezza delle informazioni che sono fornite ai clienti senza alcuna discriminazione economica o di genere, inoltre ogni asta è sempre impeccabile visto che appena un immobile viene pignorato si procede quasi immediatamente a stilare una perizia tecnica che funge da parte integrante dell’ordinanza di vendita.

Si tratta di avere in mano fin da subito un’istantanea sulla condizione dello stabile, metratura, eventuali opere di bonificazione necessarie, il suo effettivo valore e la situazione di mercato in cui si trova. Tale procedura è reperibile presso la Cancelleria del Tribunale ma anche presso lo studio del professionista incaricato.

Tutte le informazioni contenute nella perizia possono essere consultabili da ogni privato cittadino sul Portale delle Vendite Pubbliche dove facilmente si potrà constatare anche il prezzo di vendita e il prezzo minimo di rialzo richiesto in asta.

L’agenzia sarà in grado di guidare il cliente anche in quelli che sono i termini della presentazione delle offerte e la procedura di vendita – che può essere con o senza incanto –, come pagare l’ammontare d’asta e le tempistiche da rispettare prima di concludere tutta l’operazione, fino al richiedere eventualmente un mutuo alla banca per pagare il saldo.

Affidarsi ad un consulente aste professionista che possa seguire tutti i passaggi, dalla ricerca dell’immobile, l’analisi dettagliata della perizia sino all’asta vera e propria che conduce, nel migliore dei casi, ad ottenere la casa dei propri sogni, permette di operare sin da subito in totale trasparenza e sicurezza. Perchè aspettare ancora?


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com