Politica

Il patto del “Gran caffè Napoli” tra Patriarca e Di Martino: nasce l’accordo anti-Cimmino

Pubblicato

il

Un incontro che ha il sapore di un patto destinato a far cambiare gli equilibri della politica stabiese. Un progetto futuro che di certo non include l’attuale sindaco di Castellammare, Gaetano Cimmino.
Il patto del Gran Caffè Napoli è tra Annarita Patriarca e Andrea Di Martino, rispettivamente di Forza Italia e Italia Viva.
Chi ha origliato nei pressi del tavolino della nota caffetteria stabiese a cui erano seduti i due esponenti politici, assicura che l’oggetto del colloquio è stato il confronto su episodi analoghi tra le elezioni di Castellammare e Gragnano e su presenze di soggetti che avrebbero influenzato le elezioni in entrambe le città. Politici che sarebbero finiti anche negli atti d’inchiesta delle recenti operazioni antimafia. Tutto questo mentre si è in attesa di conoscere l’esito delle verifiche della commissione d’accesso su eventuali infiltrazioni della camorra a Palazzo Farnese.
Alberto Cimmino


Trending

STABIANEWS.IT fa parte della TESTATA GIORNALISTICA ONLINEMAGAZINE.IT Reg. Torre Annunziata (NA) N.01/2017.
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.
Copyright 2018-2020

Exit mobile version