Seguici sui Social

Ultime Notizie

Il racconto del figlio di una vittima di camorra: Salvia a colloquio con gli studenti stabiesi

L’evento organizzato dall’assessore Maria Romano


Pubblicato

il

Secondo incontro con i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado inserito nel percorso di educazione civica organizzato dall’assessore all’istruzione Maria Romano.
I ragazzi, sempre nel rispetto delle norme anti-COVID, hanno incontrato Claudio Salvia , figlio di Giuseppe Salvia vittima della camorra. Il dibattito che ha visto i ragazzi molto partecipatovi , ha reso questo incontro un momento di confronto di grande spessore .
Il dottor Salvia , ha trattato in modo realistico e puntuale “ l’omicidio del padre “ vicedirettore del carcere di Poggioreale , che è un modello di legalità e coraggio soprattutto tra le nuove generazioni.
Le domande dei ragazzi sono state significative e sono state un’occasione per rimarcare il disvalore della illegalità .
Ha chiuso la giornata Don Ciro Cozzolino sempre presente e attento agli incontri sulla legalità


Continua a leggere

Politica

Rischio scioglimento, il ministro su Castellammare: “Decisione entro 90 giorni”

La relazione è arrivata due giorni fa

Pubblicato

il


Il ministro dell’interno Luciana Lamorgese – oggi a Napoli – ha risposto alle domande dei cronisti a proposito di comuni sciolti, in attesa di una decisione per Castellammare di Stabia: “Il dossier è arrivato due giorni fa, è in corso l’istruttoria. Il ministero ha 90 giorni per decidere sullo scioglimento” afferma Lamorgese.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica