Cronaca

Castellammare. Gli atleti Procida e Maresca premiati dal Sindaco

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Un riconoscimento per aver portato in alto e nel mondo la città di Castellammare di Stabia. Nel pomeriggio di oggi il Sindaco Gaetano Cimmino ha incontrato a Palazzo Farnese la campionessa Angela Procida che ha partecipato alle Paralimpiadi di Tokyo e Salvatore Maresca medaglia di bronzo agli europei e ai mondiali di ginnastica artistica. «Due atleti – ha scritto il Sindaco Cimmino – che hanno dato lustro alla nostra città nel mondo, incarnando nel migliore dei modi i valori sani dello sport. Due campioni, ma soprattutto due vincenti nella vita. Ho consegnato oggi una targa ad Angela Procida e Salvatore Maresca, reduci dalle straordinarie imprese sportive che hanno portato in alto il nome di Castellammare di Stabia sui principali palcoscenici internazionali». Angela e Salvatore, nonostante le criticità e le difficoltà di allenarsi nella propria città per assenza di strutture, hanno portato avanti la loro passione e il loro talento conquistando traguardi importanti.

Angela Procida ha rappresentato splendidamente l’Italia a Tokyo, raggiungendo ben due finali nel nuoto alle Paralimpiadi. Salvatore Maresca ha conquistato il bronzo agli anelli in occasione degli Europei e dei Mondiali, raggiungendo picchi straordinari nella sua disciplina sportiva. «Le loro storie, costellate di impegno, sacrifici, grinta e forza di volontà, ci indicano – afferma Cimmino – la strada da percorrere per arrivare in alto e rappresentano un esempio da seguire per tutti noi».


Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Exit mobile version