Seguici sui Social

Cronaca

Falò dell’Immacolata, arrivano i primi sequestri di legna

I carabinieri sequestrano due carrelli a Via Tavernola


Pubblicato

il

Immacolata

Castellammare di Stabia. C’è il primo sequestro di legna raccolta da impiegare per i falò dell’Immacolata, la tradizionale festa che coinvolge i quartieri di Castellammare di Stabia la notte del 7 dicembre. I militari della Compagnia di Castellammare di Stabia, nell’ambito di un normale controllo del territorio, hanno rinvenuto due carrelli carichi di legna e abbandonati in via Tavernola venerdì notte. I ragazzi che li stavano trasportando alla vista dei carabinieri sono scappati via. La legna è stata sequestrata e trasportata all’isola ecologica per essere smaltita. La raccolta coinvolge i ragazzi di tutti i quartieri che già da settimane si sono messi a caccia di legna da bruciare. I falò nei quartieri restano non autorizzati dal Comune che sta pensando di organizzare una festa sul lungomare coinvolgendo l’intera città.


Continua a leggere

Cronaca

Covid, ancora tanti i positivi a Castellammare. Muore una donna non vaccinata

Pubblicato

il

CAstellammare

Castellammare di Stabia. Ancora alto l’indice del contagio a Castellammare di Stabia con positivi che si aggirano ad oltre le cento unità. Il dato lo si apprende da fonti qualificate ASL. Nella giornata di ieri è anche deceduta una donna, 53enne, non vaccinata. Era ricoverata da due settimane all’ospedale Cotugno di Napoli per complicazioni dovute proprio al virus e non si era vaccinata.

In Campania aumenta il tasso di contagio e ricoveri per il Covid. Dai dati del bollettino quotidiano dell’unità di crisi regionale emerge che sono 1.325 i positivi su un totale di 31.268 test per un tasso del 4,23 contro il 3,69 di ieri. Un morto, i ricoverati in intensiva restano 22 come ieri mentre i ricoverati nei reparti ordinari sono 330 contro i 322 di ieri.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica