Seguici sui Social

Politica

Il restauro della Cassa Armonica affidato a un architetto stabiese

Pubblicato

il

cassarmonica


Sarà un architetto stabiese a curare il restauro della Cassa Armonica. La progettazione è stata affidata alla professionista Maria Rosaria Fontanella, con studio a Castellammare, risultata seconda in una graduatoria di 18 aspiranti. Infatti, dopo la rinuncia di un architetto veneto risultato primo, a Palazzo Farnese hanno optato per affidare il lavoro alla professionista arrivata seconda. Si tratta di un’opera di restauro da 300mila euro del padiglione in stile Liberty, progettato dall’architetto Eugenio Cosenza, completata il 28 aprile del 1900, dalla ditta Minieri di Napoli.
La Cassa Armonica nel 1909 fu distrutta da una libecciata e successivamente ricostruita dallo stesso architetto che ne abbassò l’altezza, creando in cima uno sfiatatoio e addolcendo le forme;
Successivamente l’opera fu riconsegnata il 4 agosto del 1911 con la fusione degli elementi del nuovo padiglione eseguiti dalla ditta Catello Coppola.
Alla fine degli anni ‘80, a seguito di gravi dissesti statici e a qualche devastazione vandalica, si sono resi necessari dei lavori di restauro affidati nel maggio 1987 alla ditta Ranieri di Pompei
che l’ha riportata all’antico splendore. Ma nel corso degli anni sono stati diversi i crolli che, spesso e volentieri, hanno costretto il Comune a interdire la struttura.
dadimar


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Politica

ELEZIONI | Fratelli d’Italia, Schifone e Schiano probabili capolisti alla Camera

Le ultime da via della Scrofa. Giorgia Meloni vuole chiudere le liste nelle prossime 24 ore. Fuori Sagristani

Pubblicato

il


Fratelli d’Italia stringe per le liste. Marta Schifone e Michele Schiano a meno di clamorose sorprese dovrebbero essere i capolisti nei due collegi della provincia di Napoli. E’ questa la notizia che si è diffusa a poche ore dalla stesura ufficiale dei listini plurinominali tra camera e senato. Nelle prossime 24 ore uscirebbero ufficialmente i nomi in campo comunicati da via della Scrofa.

Non ci dovrebbe essere spazio in una posizione utile per Piergiorgio Sagristani, il sindaco di Sant’Agnello, che aspirava alla candidatura alla guida del collegio uninominale stabiese-torrese. Secondo gli accordi di coalizione, il posto spetta a Forza Italia che deve scegliere tra Franco Silvestro e Annarita Patriarca. Nell’area stabiese sperano tutti nella discesa in campo del capogruppo regionale forzista.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica