Seguici sui Social

Politica

Arrivano gli eventi da 80mila euro. E’ un Natale da quasi mezzo milione

Previsti altri due concerti sull’arenile con artisti di fama nazionale e uno davanti Palazzo Farnese


Pubblicato

il

Altri 80mila euro, che sommati ai quasi 400mila euro impegnati per luminarie, concerto di Venditti e fuochi pirotecnici, fanno quasi mezzo milione di euro. L’amministrazione Cimmino ha messo a disposizione poco più di 80mila euro (esclusi iva e oneri Siae) per gli eventi natalizi, attraverso una manifestazione d’interesse rivolta anche ad associazioni e artisti locali.

Il servizio prevede in ogni caso la realizzazione di 2 concerti di artisti di fama nazionale con allestimento di un palco sull’arenile comunale i giorni 1 gennaio e 22 gennaio. Poi manifestazioni ed eventi con il coinvolgimento di associazioni ed artisti locali tra cui: narrazioni con flashback nel centro antico, in particolare nelle zone di recente interessate dalla Street Art, spettacoli teatrali e musicali tra cui un piccolo concerto di canto popolare durante i fine settimana (sabato e domenica) e fino al 19/01/2022; il “Villaggio di Babbo Natale itinerante” nelle principali strade cittadine e rioni con diverse attrazioni (artisti di strada, giocolieri, trampolieri) per i bambini durante la settimana di Natale e quella di Capodanno, ossia ogni giorno nel periodo 20 dicembre-2 gennaio; la “Festa dell’Epifania” con animatori e artisti di strada che inscenino anche l’arrivo dei Re Magi; un “concerto di Natale” da realizzare a Santo Stefano nella piazza antistante Palazzo Farnese con il coinvolgimento dell’orchestra del Liceo Scientifico Francesco Severi di Castellammare di Stabia.

Alberto Cimmino


Continua a leggere

Politica

GRAGNANO | Aule pericolanti, il sindaco chiude una parte della scuola Roncalli

Nello D’Auria firma un’ordinanza per impedire l’utilizzo delle aule inagibili

Pubblicato

il


Aule pericolanti, il sindaco chiude parzialmente la scuola Roncalli. In seguito a un sopralluogo dei funzionari comunali presso il plesso scolastico “Roncalli” di via Croce, è emersa «la presenza diffusa di fenomeni di ossidazione delle armature delle strutture portanti verticali ed orizzontali (travi e pilastri), delle armature dei travetti dei solai con conseguente espulsione del copriferro e sfondellamento degli stessi, con rottura e distacco dei blocchi in laterizio, ed inoltre in alcune aule si è riscontrata la presenza di fenomeni di infiltrazione di acqua piovana provenienti dalla copertura, dove il manto bituminoso di protezione è in diverse parti ammalorato/danneggiato» si legge nel verbale di sopralluogo.
Per questo motivo il sindaco Nello D’Auria ha firmato un’ordinanza per interdire alcune zone del plesso, in particolare le aule numero 1 – 2 – 3 – 4 – 5 – 6 – 7 – 8, il laboratorio primavera e l’aula magna” al piano terra, così come le aule numero 13 – 14 – 15 e il Laboratorio di informatica” al primo piano.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica