Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, coppia di anziani positiva muore a distanza di due giorni

Pubblicato

il

Castellammare

Castellammare di Stabia. Coppia di anziani, positiva al Covid19, muore in casa a distanza di due giorni. E’ la storia di due coniugi stabiesi, Anna e Antonio. Entrambi positivi al Covid sono morti a distanza di due giorni a seguito di complicanze dovute al virus. A Castellammare di Stabia la soglia degli attualmente positivi ha superato quota mille, numeri impressionanti che non si vedevano da oltre un anno mentre è sconosciuto il numero delle vittime. Intanto si inizia a far sentire la pressione sull’ospedale San Leonardo. Non ci sono più posti letto per i pazienti Covid con diverse richieste di aiuto al 118 che non riesce ad esaudirle tutte e si cerca di tamponare con cure domiciliari. Preoccupazione maggiore per i soggetti fragili che sono più a rischio anche se protetti dal vaccino. Situazione simile negli ospedali del napoletano dove iniziano a spuntare file di ambulanze in attesa di sbarellare i pazienti. emidav

LEGGI ANCHE: 
Castellammare ostaggio del Covid, chiudono autonomamente attività e locali: troppi contagi dentro e fuori


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com