Seguici sui Social

Cronaca

Da Gragnano il pullman della solidarietà per il popolo ucraino

Un bus per consegnare aiuti umanitari e riportare in Italia 54 profughi

Pubblicato

il

Gragnano


Parte da Gragnano il pullman della solidarietà che consegnerà aiuti umanitari e ritornerà con 54 profughi di guerra. L’iniziativa è stata intrapresa da Afeltra viaggi e Ciro Gargiulo, cittadini gragnanesi dal cuore grande che hanno deciso di intraprendere un viaggio di 2200 km per portare aiuti umanitari quali farmaci, viveri, indumenti e materiale diversi necessari per alleviare, almeno in parte, le sofferenze di un popolo gravemente colpito dalla guerra. A renderlo noto è il Sindaco di Gragnano, Aniello D’Auria.

I nostri concittadini agiranno sotto l’egida di associazioni umanitarie ufficiali che operano in territori di guerra. La missione non terminerà con la consegna degli aiuti di prima necessità, ma continuerà portando 54 profughi bisognosi di aiuto, e tra questi alcuni bambini orfani dei propri genitori.
Siamo orgogliosi della generosità gragnanese, che nel momento del bisogno ha sempre risposto all’appello della solidarietà.


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Castellammare, incidente sulla Panoramica: motociclista in ospedale

Motociclista in ospedale dopo impatto con un’auto prima della galleria di Pozzano

Pubblicato

il

Castellammare

Castellammare di Stabia. Motociclista in ospedale, ma non in gravi condizioni, dopo un impatto con un’auto lungo la statale sorrentina nei pressi dell’imbocco della galleria di Pozzano. Il sinistro stradale nel pomeriggio di oggi. Per il giovane è stato tuttavia necessario il trasferimento al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Sul posto gli agenti della polizia locale per i rilievi del caso, probabilmente la causa dell’incidente è da ricondurre ad una manovra azzardata del conducente dell’auto.
dirgli addio al funerale.

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica