Seguici sui Social

Cronaca

Ritorna il pellegrinaggio a Pompei nel mese dedicato alla Madonna

Dopo due anni ritorna il pellegrinaggio a piedi verso Pompei: il vescovo Alfano: «La nostra preghiera rivola ai capi delle nazioni in guerra»

Pubblicato

il

Pompei


Castellammare di Stabia. Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia da Covid19 ritorna il pellegrinaggio a piedi verso Pompei organizzato dalla Diocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia con partenza da Sant’Agnello alle ore 23 di venerdì 27 maggio nei pressi della parrocchia di Santa Lucia. Il primo punto di raduno a Castellammare di Stabia è sabato 28 maggio alle ore 04 nei pressi dell’incrocio tra Viale Europa e Via Tavernola. Il secondo ed ultimo punto di raduno è nei pressi del Ponte della Cartiera a Pompei alle ore 05:30 di sabato 28 maggio. Da lì poi tutti i partecipanti proseguiranno in preghiera verso il Santuario. «Ora – afferma il vescovo Alfano –  che possiamo finalmente riprendere questo appuntamento così atteso e sentito avvertiamo ancora di più il bisogno di pregare insieme come pellegrini di pace e di amore: la Madonna, che invochiamo a Pompei come Vergine del Rosario, ci ottenga la conversione dei cuori dei capi delle nazioni in guerra e dei responsabili delle nazioni, perché possiamo edificare tutti insieme un mondo più giusto e fraterno, dove non ci siano più odio e violenza ma unità sincera e amicizia profonda tra tutti i popoli della Terra».

IL PROGRAMMA


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Castellammare, piccione si incastra in una rete e muore

Il volatile appeso alla facciata della chiesa in centro

Pubblicato

il

Pompei

Castellammare di Stabia. Un piccione morto e rimasto appeso alla facciata di una chiesa in centro. Siamo nella di Santa Maria dell’Orto lungo l’omonima strada dove alcuni passanti hanno notato il volatile penzolante e privo di vita. Il piccione è probabilmente morto dopo esser rimasto incastrato in una rete di protezione di una delle finestre dell’edificio sacro. Allertato il parroco a cui è stata richiesta la rimozione della carcassa che rischia di “volare” (doverose le virgolette ndr) giù sui passanti.

LEGGI ANCHE: 
Castellammare, lo scivolo per le barche diventa un parcheggio

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica