Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, Fratelli d’Italia ricorda Borsellino. Gazebo informativo in villa comunale

Per l’occasione saranno distribuite magliette con il volto di Paolo Borsellino ed una sua frase evocativa

Pubblicato

il

Castellammare

Castellammare di Stabia. Sabato 23 luglio dalle 19.30 alle 21.30 saremo in Villa Comunale nei pressi della Cassa Armonica per una iniziativa in occasione dei 30 anni dalla strage di via d’Amelio in cui persero la vita Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta. Presso il nostro gazebo distribuiremo gratuitamente magliette con il volto di Paolo Borsellino ed una sua frase evocativa. Abbiamo scelto un sabato sera d’estate per cercare di veicolare il messaggio di legalità di Paolo Borsellino proprio alle nuove generazioni, distribuendo qualcosa che possa essere indossato proprio dai giovani perché capiscano che il brand più importante da diffondere e valorizzare è uno solo:
la legalità ! Martedì abbiamo partecipato, con passione e grande commozione, alla fiaccolata di Palermo insieme a migliaia di persone. Paolo Borsellino è un Eroe, ma non nel senso fantascientifico del termine, in quanto è stato solo un uomo dello Stato che ha compiuto fino in fondo il proprio dovere nonostante lo Stato lo avesse abbandonato! Guai a definire eroe Borsellino per esimersi dall’impegno civile relegando la sua figura ad un mito inimitabile. Siamo tutti Paolo Borsellino! E seguendo il suo esempio dobbiamo impegnarci per combattere quotidianamente il malaffare. A renderlo noto è il gruppo stabiese di Fratelli d’Italia attraverso un comunicato.


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com