Seguici sui Social

Ultime Notizie

Castellammare, nominato il nuovo parroco della Cattedrale

Arriva don Antonio de Simone al posto di don Antonino d’Esposito

Pubblicato

il

Castellammare


Castellammare di Stabia. E’ questione di giorni è arriverà anche la nomina ufficiale. Sarà don Antonio de Simone il nuovo parroco della chiesa cattedrale della città, il sacerdote prenderà il posto di don Antoninio d’Esposito alla guida del duomo stabiese da anni che andrà dalle prossime settimane in penisola sorrentina. Il cambio di guida era stato annunciato già diverse settimane fa durante una celebrazione eucaristica proprio dal parroco. Don Antonio de Simone, canonico della cattedrale e che il prossimo dicembre celebrerà il 20esimo anniversario di sacerdozio, lascia invece la parrocchia di San Nicola nella zona collinare della città .


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

Via Ripuaria, albero cade sulla strada

Pubblicato

il

Castellammare

Pompei. Un grosso fusto di un albero su via Ripuaria è finito sulla sede stradale. Fortunatamente al momento del cedimento nessun veicolo era in transito. L’episodio è avvenuto poco dopo le 18 del pomeriggio di oggi. Si tratta questo di uno degli effetti della mancata manutenzione lungo l’intera strada con arbusti che invadono la sede stradale creando non pochi pericoli alla circolazione veicolare.

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica