Cronaca

Castellammare, chiusa via de Nicola: San Marco in tilt

Via Cosenza nel caos dopo la chiusura di via de Nicola per lavori, è andata meglio solo quando c’era la municipale il primo giorno.

Pubblicato

il

FacebookTwitterWhatsAppTelegramShare

Castellammare di Stabia. Riversare tutto il traffico veicolare diretto in centro città su Via Cosenza a seguito della chiusura di Via de Nicola per lavori di abbattimento e ricostruzione del ponte ferroviario EAV non è stata la scelta migliore. E lo si capisce già nei primi giorni dall’apertura del cantiere i cui lavori termineranno il 14 settembre. E’ andata leggermente meglio solo lunedì, nel primo giorno di lavori, quando era stato predisposto dal comando di Polizia Locale un servizio di viabilità con agenti in strada.

In pratica la Municipale oltre a regolare il normale flusso veicolare contrastava la sosta selvaggia proprio lungo Via Cosenza tra le concause del traffico. Un problema atavico i cui effetti sono ora percepiti maggiormente con il passaggio di più auto. Cosa che non è avvenuta nei giorni a seguire, oggi compreso, con quindi reali difficoltà sia per gli automobilisti ma anche per i residenti costretti a respirare i gas di scarico delle auto incolonnate.

La soluzione per decongestionare il traffico su una strada che rientra tra le principali arterie di collegamento tra il centro città di Castellammare di Stabia e i comuni dell’area dei Monti Lattari potrebbe essere l‘inversione di senso di marcia di Viale della Repubblica consentendo a chi arriva proprio dai Lattari di arrivare direttamente al Viale Europa e da lì raggiungere sia la periferia Nord della città, Corso de Gasperi, o imboccare il raccordo autostradale, evitando di attraversare tutto il quartiere. emidav


Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche