Seguici sui Social

Politica

ELEZIONI | Bobbio ufficialmente in campo: “Ho molte guerre da vincere”. Il Pd si affida a Di Nocera

Pubblicato

il

Luigi Bobbio avanza la sua candidatura. Sui social e ufficialmente nella segreteria romana di Giorgia Meloni. L’ex sindaco di Castellammare, un tempo anche capo di gabinetto della “Giorgia nazionale” quando era ministra della gioventù, non nasconde le proprie velleità di ritornare tra gli scranni di Palazzo Madama, o se non dovesse trovare posto, a Montecitorio. Sarebbe disposto anche a correre alla guida dell’uninominale del collegio stabiese-torrese, pur di ritornare in campo. E su Instagram si è lasciato andare a un post inequivocabile: “Il sole tramonta, io no. Ho ancora molte guerre da combattere e vincere”. In queste ore  si è riunita anche la direzione provinciale del partito per iniziare a programmare la campagna elettorale. In ogni caso sarà Roma a decidere.

Sul fronte Pd, invece, il segretario regionale Boccia ha ufficializzato i nomi dei candidati. Nella lista figura Nora Di Nocera, vicesegretaria cittadina del Partito Democratico stabiese. La scelta è ricaduta quindi su una figura femminile tra i dirigenti di partito di Castellammare.

dadimar


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com