Seguici sui Social

Politica

Il Pd scalda i motori: Ruotolo e Di Nocera si presentano agli elettori

Prima uscita pubblica dopo la presentazione delle liste

Pubblicato

il

“Legalità, lavoro, diritti. A Castellammare si mette in moto la campagna elettorale dei Democratici”. E’ la prima uscita pubblica del Partito Democratico, dopo la presentazione delle liste. È partita ufficialmente ieri mattina la campagna elettorale in vista delle elezioni del 25 settembre. “Nella sede del PD di Castellammare di Stabia abbiamo svolto la prima riunione organizzativa con i nostri candidati al collegio uninominale del Senato e della Camera per la coalizione dei Democratici e Progressisti – fa sapere il segretario cittadino Peppe Giordano – La candidatura della vice segretaria del Pd stabiese, Nora Di Nocera, al Senato della Repubblica è per noi motivo di orgoglio. È la prima volta che il nostro circolo si trova a concorrere per le elezioni nazionali con un suo esponente locale. Ne sentiamo il peso e la responsabilità e siamo a pronti a fare la nostra parte con entusiasmo e determinazione per dare ai nostri cittadini un’opportunità di cambiamento con proposte che guardano ai diritti, al lavoro, alla scuola, ai ceti deboli, ai giovani, all’ambiente, in pratica, al futuro del nostro paese. Abbiamo l’opportunità di avere come nostro rappresentante alla Camera dei Deputati Sandro Ruotolo, persona che non ha bisogno di presentazioni, visto lo straordinario lavoro che, prima da cronista e negli ultimi anni da Senatore, ha svolto e svolge sui territori per la ricerca della verità, per la giustizia sociale, per la lotta alla camorra e al malaffare. Al Senatore Ruotolo va il nostro più grande ringraziamento per l’impegno profuso nella nostra città nell’accendere i riflettori sull’ingerenze del malaffare e della criminalità nell’amministrazione comunale. Insieme a Di Nocera e Ruotolo candidati nei collegi uninominale ci sono Marco Sarracino, Loredana Raia, Lello Topo, Maria Antonietta Ciaramella, il Ministro Dario Franceschini, Valeria Valente, Filippo Sensi e Giuliana Di Fiore candidati del nostro collegio tra Camera e Senato nei listini del Partito Democratico, con loro vogliamo costruire il paese del presente e del futuro”.


Clicca per commentare

Rispondi

Politica

ELEZIONI | La stabiese Carmen Di Lauro (M5S) rieletta alla Camera, flop Tina Donnarumma (Lega)

Eletta all’uninominale di Somma Vesuviana

Pubblicato

il

Elezioni politiche, salgono a due gli stabiesi eletti alla Camera. Dopo l’attore Gaetano Amato, anche Carmen Di Lauro sbaraglia la concorrenza e vince l’uninominale del collegio di Somma Vesuviana. Con quasi il 35% Di Lauro batte Marta Schifone di Fratelli d’Italia.
C’è un’altra stabiese che non ce l’ha fatta. Tina Donnarumma raccoglie poco più del 20% nel collegio di Acerra, vinto sempre dai Cinque Stelle. Ma in questo caso il centrodestra arriva terzo, dietro al candidato di centrosinistra Paolo Siani, fratello di Giancarlo, giornalista de Il Mattino ucciso dalla camorra.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Cambia impostazioni per la privacy