Seguici sui Social

Politica

Lega, Tina Donnurumma annuncia: «Candidata nel collegio di Acerra»

L’ex consigliera stabiese guiderà l’uniminale rappresentando tutto il centrodestra

Pubblicato

il

Confermate tutte le voci della vigilia: Tina Donnarumma è ufficialmente candidata nel collegio uninominale di Acerra. La dentista stabiese sarà la candidata del centrodestra, in quota Lega e parte con tutti i favori del pronostico (gli ultimi sondaggi!).
«Sono ufficialmente candidata per la Camera dei deputati nel collegio uninominale di Acerra con tutto il centrodestra unito – annuncia l’ex consigliera comunale di Castellammare – Comincia un’avventura che vedrà protagonisti temi nazionali di vitale importanza per i cittadini dei 13 comuni di Acerra, Casalnuovo, Portici, Ercolano, Castello di Cisterna, Pomigliano D’ Arco, Pollena Trocchia, Sant’ Anastasia, Massa di Somma, San Giorgio, Volla, Cercola, San Sebastiano al Vesuvio. Votare a destra per affermare e tutelare diritti come un fisco equo, la tutela della salute in un sistema che oggi abbandona chi non ha possibilità, la difesa del lavoro e dell’impresa per noi giovani e quota 41 per chi stanco lavora da una vita intera, la sicurezza del territorio lasciato a sé stesso troppo spesso è l’unico modo per garantirci un presente ed un futuro migliore».


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com