Seguici sui Social

Calcio

Sequestrati migliaia di capi contraffatti del calcio Napoli

Operazione della Guardia Di Finanza

Pubblicato

il

Napoli

Scoperti migliaia di capi contraffatti del Napoli. Il Comando Provinciale di Napoli, a seguito dell’intensificazione dei controlli del territorio, anche a contrasto del crescente fenomeno dell’abusiva commercializzazione di prodotti contraffatti, ha individuato e sequestrato, nel Comune di San Giuseppe Vesuviano, un deposito di 200 mq, con oltre 18.000 prodotti riproducenti il marchio SSC Napoli.
In particolare, i “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Napoli hanno disarticolato una delle filiere di rifornimento dei prodotti illegittimamente riferiti alla squadra partenopea, individuando un cittadino marocchino, il quale, partendo dal paese vesuviano, smistava la merce che successivamente sarebbe stata poi piazzata nelle zone maggiormente frequentate dai turisti, quali via Toledo, Mergellina, il centro storico, nei pressi dello stadio “Maradona” e nei diversi mercati rionali dei quartieri più popolosi della città.
Fra le migliaia di capi contraffatti, molti riportavano, oltre al marchio SSC Napoli, anche il logo Emporio Armani “EA7”.
Al termine delle operazioni, l’extracomunitario è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di contraffazione e ricettazione.
La merce sequestrata, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato un illecito guadagno stimato in oltre 800.000 euro.
L’operazione si inquadra nell’ambito del dispositivo di contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, a tutela della legalità.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.