Seguici sui Social

Politica

Castellammare, la città ingovernabile: nell’ultimo decennio 4 anni di commissariamento

Pubblicato

il

Castellammare

Fratture interne ai partiti, guerra tra bande tra liste e listarelle, posizioni personali e la camorra che bussa alla porta di Palazzo Farnese. C’è tutto questo tra le cause di una Castellammare di Stabia ingovernabile per oltre un decennio. Lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche è soltanto la punta di un iceberg. La verità è che la città stabiese, a parte i gravissimi fatti rilevati dalla commissione d’accesso, è stata in balia di una instabilità politica decennale.

SINDACI PRECOCI

Negli ultimi 30 anni solo due sindaci hanno governato per almeno cinque anni. Lino Polito negli anni ’90 con due mandati, Salvatore Vozza tra il 2005 e il 2010. Poi continui commissariamenti per instabilità politica della maggioranza, senza distinzione tra centrosinistra e centrodestra, e addirittura un commissariamento per infiltrazioni camorristiche, la ciliegina sulla torta per Castellammare di Stabia. 

IL PARTITO DEI COMMISSARI

A conti fatti i commissari prefettizi che si sono alternati a Palazzo Farnese hanno governato, messi insieme, più di ogni altro sindaco dal 2010 a oggi. Quando terminerà il mandato del prefetto Raffaele Cannizzaro si conteranno poco meno di 1.400 giorni di commissariamento, tradotto significano quasi 4 anni in totale. E nessuno dei sindaci Luigi Bobbio, Nicola Cuomo, Antonio Pannullo e Gaetano Cimmino ha governato così tanto. 

Daniele Di Martino

 

LUIGI BOBBIO

30 marzo 2010 (elezione primo turno)

29 novembre 2012 (scioglimento per bocciatura bilancio)

Commissariamento: 193 giorni

 

NICOLA CUOMO

10 giugno 2013 (elezione ballottaggio)

8 ottobre 2015 (scioglimento per dimissioni consiglieri)

Commissariamento: 255 giorni

 

ANTONIO PANNULLO

19 giugno 2016 (elezione ballottaggio)

6 febbraio 2018 (scioglimento per dimissioni consiglieri) 

Commissariamento: 139 giorni

 

GAETANO CIMMINO

25 giugno 2018 (elezione ballottaggio)

24 febbraio 2022 (scioglimento per infiltrazioni camorristiche)

Commissariamento straordinario: 800 giorni (fino a giugno 2024)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.