Seguici sui Social

Calcio

Scontri dopo Juve Stabia-Crotone, daspo per un tifoso calabrese

Aveva lanciato una bottiglia contro la polizia

Pubblicato

il

Daspo

Il Questore di Napoli ha adottato un provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive DASPO, della durata di due anni, nei confronti di un tifoso crotonese di 27 anni che, al termine dell’incontro di calcio JuveStabia-Crotone di dello scorso 1° febbraio presso lo stadio Romeo Menti, dopo essere salito a bordo del pullman destinato ai tifosi ospiti, si era affacciato dalla portiera posteriore del mezzo ed aveva lanciato una bottiglia di vetro all’indirizzo di personale del servizio di scorta tifosi.

Gli agenti, grazie alla visione delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza presenti presso l’impianto sportivo, lo avevano individuato e denunciato per lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive.
Ancora, due provvedimenti, per periodi di 2 e 3 anni, sono stati irrogati nei confronti di due persone, di cui una condannata per rapina aggravata, mentre l’altra destinataria di ordinanza applicativa di misura cautelare personale, ad aprile del 2020, per associazione di tipo mafioso.

Infine, altri due provvedimenti, della durata di 2 e 5 anni, sono stati adottati nei confronti di altrettante persone che, in occasione di una manifestazione svoltasi a Napoli il 23 ottobre 2020 contro le misure di contenimento della pandemia da Covid-19, si erano rese responsabili di gravi disordini ed erano state denunciate per vari reati aggravati dalla finalità terroristica e dal metodo mafioso.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.