Seguici sui Social

Calcio

Fumogeni e petardi in Juve Stabia-Avellino, scattano due Daspo

Pubblicato

il

Daspo

Il Questore di Napoli ha adottato un provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive DASPO, della durata di 3 anni, nei confronti di un 26enne napoletano che, poco prima della partita di Champions League Eintracht-Napoli dello scorso 21 febbraio a Francoforte, aveva preso parte ai disordini tra i supporters locali e quelli partenopei presso un’area di servizio della città dove poi un agente tedesco era rimasto ferito ad una mano.
Altri 4 provvedimenti, di 1 e 2 anni, sono stati emessi nei confronti di altrettante persone in relazione all’incontro Napoli-Fiorentina dello scorso 7 maggio presso lo stadio Maradona; in particolare, due di esse erano state denunciate per possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive poiché trovate in possesso di fumogeni mentre le altre due erano state denunciate per utilizzo di fumogeni in occasione di manifestazioni sportive.
Altri 2 provvedimenti, di 1 e 2 anni, sono stati irrogati nei confronti di altrettante persone che, in occasione della partita di calcio Juve Stabia-Avellino dello scorso 2 aprile presso lo stadio “Romeo Menti”, erano state denunciate una per possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive poiché trovata in possesso di 4 fumogeni, l’altra per lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive poiché aveva lanciato una bottiglia verso il muro di cinta del settore ospiti.
Ancora, un altro provvedimento, di 2 anni, è stato emesso nei confronti di un 22enne di Qualiano che, in occasione dell’incontro di calcio ASR Qualiano-Casapesenna dello scorso 5 marzo presso lo stadio comunale di Qualiano, era stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale.
Infine, un altro provvedimento, di 2 anni, è stato adottato nei confronti di un calciatore della squadra Barrese Ester Unit che, durante l’incontro di calcio di Prima categoria regionale Barrese Ester Unit-US Arzanese presso l’impianto sportivo “Centro Ester Barra” del 19 marzo scorso, si era reso responsabile di minacce nei confronti dell’arbitro.

Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Juve Stabia spietata, tris al Potenza e di nuovo in testa

Pubblicato

il

Daspo

È una Juve Stabia spietata, concreta, a tratti spumeggiante. Così come il Menti non l’ammirava da anni. Le Vespe di Castellammare di Stabia travolgono il Potenza,  una squadra di tutto rispetto, probabilmente costruita con ben altri obiettivi rispetto alla squadra stabiese.

Basta un tempo per archiviare la pratica Potenza. Il vantaggio di Candellone dopo cinque minuti spiana la strada alla Juve Stabia, il raddoppio spettacolare di Romeo mette subito il sigillo a metà promo tempo.

Il resto è normale amministrazione, folclore sugli spalti e sfottò tra tifoserie. Così arriva anche il tris sempre ad opera di Romeo a conclusione di un’azione corale della Juve Stabia. Alla fine il Potenza in dieci uomini rischia anche di prendere il quarto gol.

Applausi solo per la Juve Stabia, tornata in testa alla classifica insieme alla Turris. Un testa a testa che sa di derby continuo.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Calcio

Juve Stabia, un nuovo difensore alla vigilia del match con il Potenza

Questa sera la gara Juve Stabia-Potenza

Pubblicato

il

Daspo

Un nuovo difensore alla vigilia di Juve Stabia-Potenza. In attesa del match di questa sera, quando è atteso un nuovo colpo d’occhio al Romeo Menti, i gialloblù ufficializzano l’acquisto del difensore Cristian Andreoni, classe ’92, con contratto fino al 30 giugno 2024.

Il calciatore, nativo di Vaprio D’Adda, è cresciuto calcisticamente nel Milan e ha vestito, tra le altre, le maglie del Pro Patria, della Reggiana, del Lugano, del Bassano, del Vicenza, dell’Ascoli, del Bari e del Pordenone. Cristian Andreoni ha scelto il 28 come numero di maglia.

Nel frattempo il tecnico Guido Pagliuca ha reso nota la lista dei 26 calciatori convocati per il match Juve Stabia-Potenza, valevole per la 4^ giornata del campionato Serie C Now, in programma questa sera alle ore 20:45. Si annuncia uno stadio ancora gremito di sostenitori gialloblù. Tribune e curva sono verso il sold out.

Portieri: Esposito, Signorini, Thiam

Difensori: Andreoni, Bachini, Baldi, Bellich, D’Amore, Folino, La Rosa, Mignanelli, Picardi, Vimercati

Centrocampisti: Buglio, Erradi, Gerbo, Guarracino, Leone, Marranzino, Maselli, Romeo, Ruggiero

Attaccanti: Candellone, Piovanello, Piscopo, Rovaglia

Continua a leggere

Calcio

Quagliarella in visita ai piccoli calciatori stabiesi

Pubblicato

il

Daspo

Ormai verso il ritiro definitivo al calcio giocato, Fabio Quagliarella, anche se accostato nelle ultime ore al Bari, si concede una visita ai piccoli calciatori in erba della Virtus Stabia.

É proprio la squadra che milita in Promozione ad annunciare l’arrivo del bomber: “La Virtus Junior Stabia è lieta di annunciare il suo nuovo acquisto, un giovane di belle speranze, che sicuramente si farà strada nel calcio che conta. Il suo nome? Fabio Quagliarella” si legge sulle pagine social della società.

Chiaramente uno scherzo: “Oggi il campione stabiese è passato a salutare i ragazzi della Virtus Junior Stabia e i nostri tecnici. Per noi è stato un onore avere ospite un esempio di lealtà e correttezza, un atleta che con il duro lavoro e il sacrificio è partito da Castellammare di Stabia arrivando a vestire le maglie, tra le altre, di Napoli, Juventus, Sampdoria ma soprattutto della nazionale italiana.

È a esempi umani e sportivi come quello di Fabio Quagliarella che i nostri giovani devono ispirarsi per carpire quelli che sono i valori sani dello sport più bello del mondo.

Grazie ancora Fabio per la tua visita e per quanto hai dato a questo sport”.

Continua a leggere

Calcio

Juve Stabia, un pareggio e tanti rimpianti a Giugliano

Pubblicato

il

Daspo

Un buon pareggio e tanti rimpianti per la Juve Stabia. Ma con la consapevolezza di aver incassato sette punti nelle prime tre di campionato in due partite in trasferta e una in casa. La Juve Stabia può comunque ritenersi soddisfatta dopo il pareggio a reti bianche (0-0) nel posticipo di Giugliano.

Eppure non sono bastati 45 minuti in superiorità numerica (per espulsione di Di Dio) e la spinta dei cinquecento cuori stabiesi in trasferta. La sfortuna ha fatto il resto e non ha consentito alla squadra di Pagliuca di conservare il punteggio pieno, lasciando alla Turris il primato in classifica.

Così in campo:
Giugliano – Russo, Berman, Scogliamiglio, Bernardotto (75’ Oyewale), Salvemini (83’ Sorrentino), Gladestony, Berardocco (75’ Oviszach), Giorgione (28’ Vogiatzis), Caldore, Rondinella, Di Dio. A disposizione: Baldi, Manrrique, Tabre, Oyewale, Zullo, Virgilio, Vogiatzis, Labriola, De Sena, Aruta, Ciufferi, Sorrentino, De Francesco, Oviszach, Stabile. Allenatore: Raffaele Di Napoli.

Juve Stabia – Thiam, Bellich, Buglio (85’ Gerbo), Piscopo(85’ Marranzino), Baldi, Mignanelli, Bachini, Candellone (85’ Rovaglia), Erradi( 60’ Romeo), Leone, Piovanello (71’ Bentivegna). A disposizione: Signorini, Esposito, Boccia, La Rosa, Maselli, Romeo, Bentivegna, Guarracino, Folino, Gerbo, D’Amore, Rovaglia, Picardi, Marranzino, Vimercati. Allenatore: Guido Pagliuca.

Marcatori: -/

Ammoniti: Baldi (JS), Di Dio (G), Candellone (JS).

Espulsi: Di Dio (G).

Arbitro: sig. Eugenio Scarpa della sezione arbitrale di Collegno.
Assistenti: sig.Giovanni Dell’Orco della sezione di Policoro e sig.Mario Chichi della sezione di Palermo
Quarto Uomo: sig.Riccardo Bernardini della sezione di Ciampino.

Continua a leggere

Calcio

Calcio e politica, tutti gli “ospiti” del presidente in tribuna al Menti

Gli esponenti della politica regionale presenti

Pubblicato

il

Daspo

C’era un parter d’eccezione al Romeo Menti, in occasione di Juve Stabia-Avellino, un vero e proprio derby per il commissario Raffaele Cannizzaro. Il reggente di Palazzo Farnese – originario di Avellino – chiaramente non c’era allo stadio. Ma c’erano tanti ospiti “politici” del presidente Andrea Langella, a conferma di una sua probabile discesa in campo in politica.

Non è passata inosservata la presenza di Mario Casillo, capogruppo regionale del Pd e mister 30mila preferenze. Era in compagnia dell’ex consigliera comunale stabiese Maria Amodio. C’era anche Pasquale Sommese, ex consigliere regionale che ora passato lo scettro al figlio.

Una conferma invece per Annarita Patriarca, deputata di Forza Italia, già presente alla presentazione della Juve Stabia. Presente anche Franco Silvestro, altro parlamentare azzurro molto vicino a Fulvio Martusciello. Ecco tutti gli “ospiti” del presidente. In attesa di capire se muovere i primi passi in politica, magari in vista delle elezioni Europee di primavera, visto che in tanti lo danno per possibile candidato.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.