Seguici sui Social

Eventi

Il romanzo di Giovanni Taranto premiato al Festival del Giallo di Napoli

Il romanzo“Requiem sull’ottava nota” (Avagliano Editore) è risultato vincitore assoluto del Premio MyssterY

Pubblicato

il

romanzo

Si susseguono le irruzioni dei Carabinieri nelle case di migliaia di italiani: sono quelli della Compagnia di San Gioacchino. A guidarli c’è il Capitano Giulio Mariani, protagonista del romanzo di Giovanni Taranto. Fanno irruzione nel cuore dei lettori per liberarne le menti dalle grinfie della noia e del “già visto e sentito”.

L’ultimo blitz, Mariani e i suoi, lo hanno fatto in grande stile la sera del 28 maggio, all’istituto Grenoble di Napoli, dove “Requiem sull’ottava nota” (Avagliano Editore) è risultato vincitore assoluto del Premio MyssterY al Festival del Giallo di Napoli.

La manifestazione, fra le più importanti d’Italia nel campo del poliziesco e del “noir” si è svolta dal 25 al 28 maggio con la partecipazione di oltre 60 giallisti di fama nazionale e internazionale.

Il Premio Mysstery è oggi uno dei più ambiti riconoscimenti del settore. Viene organizzato grazie alla collaborazione fra la libreria Iocistò e GIALLI.IT, con la collaborazione della Scuola italiana di Comix e l’istituto Cervantes di Napoli.

Direttore artistico e ideatore del Festival, Ciro Sabatino. Presidente onorario dell’evento, Maurizio de Giovanni.

Domenica sera la proclamazione della vittoria del Capitano Mariani all’Istituto di cultura francese, alla presenza della console, Lise Moutoumalaya.

L’opera di Taranto – che già al Salone internazionale del libro, a Torino, aveva fatto registrare l’ennesimo “sold out” –  era stata inserita nella cinquina dei finalisti grazie a un consistentissimo voto popolare. Una giuria di esperti ha poi decretato la sua vittoria. In lizza c’erano i venti migliori gialli dell’ultimo anno, tutti presentati nel corso dei precedenti dodici mesi nell’attivissima libreria vomerese.

Nella prefazione del romanzo vincitore, Franco Roberti, Procuratore Nazionale Antimafia 2013-2017, scrive: “Per comprendere le cause storiche, economiche e sociali che hanno reso la camorra parte integrante del tessuto sociale Vesuviano, di Napoli e della sua area metropolitana. E come liberarsene per sempre. Un modo nuovo di raccontare la lotta per la legalità e la giustizia, guardandola in faccia, dall’interno.”.

I romanzi di Taranto sono ambientati negli anni ’90. Camorra, mafia, estorsioni, droga e microcriminalità sono gli avversari quotidiani del capitano Giulio Mariani, romano de Roma, al comando di una compagnia dei Carabinieri nel Vesuviano. In “Requiem sull’ottava nota” la trama ruota intorno al funzionamento e ai business dei clan della mafia locale e al terribile dramma del reclutamento dei minorenni.

Fra racket, omicidi irrisolti e scontri a fuoco, un mistero complica le indagini. Mariani riceve dei pizzini anonimi, inizialmente incomprensibili. Il mittente sembra voler indicare ai Carabinieri i responsabili di episodi estorsivi, traffici di stupefacenti, boss e killer delle fazioni in guerra. C’è da fidarsi? Chi c’è dietro quelle soffiate? Qual è il suo vero interesse? Al capitano Mariani, l’onere di decifrare le criptiche indicazioni dell’enigmatico informatore e trovare prove concrete che le confermino. Il tutto tentando di strappare il minorenne ferito e il suo fratellino a un destino segnato, al soldo della camorra.

Giovanni Taranto è giornalista specializzato in cronaca nera, giudiziaria, investigativa. Sue, alcune delle più importanti inchieste sulla camorra del Napoletano. Realizzando programmi con magistratura e associazioni antiracket, ha contribuito a svelare molti retroscena del crimine organizzato e della mafia del Vesuvio. Oggi è condirettore di «Social News», e tiene seminari di giornalismo in diversi atenei. Cintura nera 7° Dan di Taekwondo e 4° Dan di Hapkido, è Grand Master Unitam/Song Moo Kwan. Insegna arti marziali nella scuola pubblica, per l’autodifesa femminile e per il recupero dei minori a rischio. È un operativo del Gruppo di Fatto della sezione di Pompei dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Con Avagliano editore ha pubblicato anche il suo romanzo d’esordio, “La fiamma spezzata” (2021), anche quello un giallo di grande successo che arrivò in pochi mesi alla quarta ristampa.

Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Festa della pasta, ospite d’onore il noto regista Ferzan Ozpetek

Pubblicato

il

romanzo

Ricco, appassionante, divertente e coinvolgente. Questi i pillar del fitto calendario eventi a tema gastronomico e culturale di “Gragnano Città della Pasta”, la kermesse organizzata e promossa dal Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP, in scena a Gragnano dall’8 al 10 settembre 2023.

Giunta alla 21esima edizione, l’attesa kermesse gragnanese presenta un calendario di eventi e attività imperdibili, dedicati alla celebrazione della Pasta di Gragnano IGP e al suo ruolo nella tradizione e nella cultura italiana. Una straordinaria rassegna che offre un’esperienza culinaria a 360° tra sapori, storia, arte e cultura e riscopre la tradizione e l’evoluzione in cucina di uno dei prodotti italiani più iconici nel mondo: la pasta.

Ospite d’onore il noto regista, sceneggiatore e scrittore Ferzan Ozpetek che domenica 10 settembre interverrà al convegno “Pasta e cinema: la pasta nel cinema, un’icona dell’Italia nel mondo. Gragnano Città di Pasta e Cinema”.

La presenza di Ferzan Ozpetek rappresenta un importante momento di connessione tra il mondo del cinema e l’identità culturale legata in modo indissolubile alla cucina e alla pasta avvalorata anche dalla relazione con Gragnano, città in cui è ambientata la trasposizione teatrale di “Mine Vaganti”, il film che con straordinario successo di pubblico e consenso della critica ha nel 2010 conseguito una pioggia di riconoscimenti prestigiosi: 2 David di Donatello, 5 Nastri, 4 Globi d’oro, 4 Ciak d’oro e il premio speciale della giuria al Tribeca Film Festival di New York.

Al cineasta in occasione di Gragnano Città della Pasta saranno consegnate le chiavi della città come segno di benvenuto e riconoscimento.

Nei tre giorni di kermesse che inaugura venerdì 8 settembre con il tradizionale e originale “taglio degli spaghetti”: chef stellati e stand food dedicati alla preparazione di ricette legate al territorio ma anche innovative e contemporanee; talk e convegni tematici per approfondire l’importanza della tutela dei prodotti alimentari e promuovere l’italianità nel gusto; visite guidate ai pastifici per scoprire la storia e le fasi di produzione della pasta gragnanese; live performance e street art per animare l’intera città e coinvolgere il pubblico nel riscoprire la tradizione e l’evoluzione della Pasta di Gragnano IGP.

Gragnano Città della Pasta è anche l’occasione per scoprire le meraviglie storico-artistiche del territorio circostante. In occasione della kermesse, nella suggestiva Valle dei Mulini, sarà inaugurato il Mulino Lo Monaco il cui restauro è stato realizzato dal Centro di Cultura e Storia di Gragnano e Monti Lattari “Alfonso Maria Di Nola” con l’importante contributo del Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP.

Continua a leggere

Eventi

Sant’Antonio Abate, chiusura d’estate col botto: Tananai e Achille Lauro in concerto

Pubblicato

il

romanzo

“Achille Lauro e Tananai si esibiranno in esclusiva, in dj-set con ingresso gratuito, a Sant’Antonio Abate”. Ad annunciare il concerto di fine estate è Ilaria Abagnale, sindaca di Sant’Antonio Abate, che presenta i due main artist dell’edizione 2023 dell’Endsummerfest. Achille Lauro e Tananai si esibiranno in dj-set sul palco abatese di largo Sandro Pertini mercoledì 6 settembre.

“L’Endsummerfest è una manifestazione che, dal 2017 ad oggi, ha già avuto la possibilità di ospitare artisti importanti del panorama musicale nazionale – spiega Ilaria Abagnale – e che, nel corso degli anni, sta crescendo, dando l’opportunità ai cittadini abatesi, e non solo, di poter assistere ad esibizioni e concerti di spessore proprio sul nostro territorio, in un festival che sta diventando un appuntamento fisso di fine estate”.

All’Endsummerfest nel 2017 si sono esibiti Gigi D’Alessio e Luché, nel 2018 Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Clementino e Fabrizio Moro, nel 2019 Carl Brave, Giusy Ferreri e Antonello Venditti, nel 2022 Luché, Geolier e Alex Britti. Quest’anno, in dj set toccherà ad Achille Lauro e Tananai chiudere il festival di fine estate.

“Ho fortemente voluto che alla seconda edizione della Festa della Birra si aggiungesse una serata dedicata soprattutto ai ragazzi del nostro territorio e che potesse regalare loro la gioia di poter assistere alle esibizioni di giovani artisti affermati. Così – aggiunge Ilaria Abagnale – abbiamo dato vita al 6 settembre, dove il concept di divertimento si estende dalla semplice “festa” e arriva a toccare un “festival” della musica italiana, con due big come Achille Lauro e Tananai che sono nei primi posti di ogni classifica delle piattaforme di streaming”.

Dal 31 agosto al 5 settembre, invece, il palco di Sant’Antonio Abate ospiterà il “Miez & Sounds Beer Fest”, con sei serate di concerti gratuiti all’interno di uno spazio di 15mila metri quadrati, che prevede 4 aree parcheggio con oltre 1.500 posti auto e collegamenti con le navette gratuite, 3mila posti a sedere e un’area food arricchita da 18 stand diversi e da una selezione eccezionale di oltre 10 birre alla spina. Sul palco si alterneranno in concerto La Maschera, Tony Tammaro, Gerardo Amarante, Giuliano Palma, Enzo Avitabile con i Bottari, Daniele Silvestri e Nostalgia 90, il party 90s più forte d’Italia.

Infine, il 6 settembre, l’Endsummerfest con le esibizioni in dj-set di Achille Lauro e Tananai.

Il programma completo

MIEZ&SOUNDS BEER FEST

31.08 La Maschera
01.09 Tony Tammaro + Gerardo Amarante
02.09 Giuliano Palma
03.09 Enzo Avitabile e i Bottari
04.09 Daniele Silvestri
05.09 Nostalgia 90 – il party 90s più forte d’Italia

ENDSUMMERFEST

06.09 Achille Lauro (dj-set) + Tananai (dj-set)

Continua a leggere

Attualità

Iniziano gli eventi di fine estate, ecco come prenotare i biglietti per il concerto degli Allerija

Pubblicato

il

romanzo

Iniziano gli eventi del cartellone di fine estate. Per il Progetto Culturale “STABIA D’AMARE”  il 24 agosto 2023 concerto degli ALLERIJA al Teatro Super Cinema con inizio alle ore 21. Il primo degli appuntamenti in cartellone con 400 BIGLIETTI GRATUITI prenotabili comodamente da pc o cellulare. Basta collegarsi al sito https://www.eventbrite.it/e/biglietti-stabia-d-amare-castellammare-di-stabia-teatro-super-cinema-700693742847 , cercare il concerto, inserire nome, cognome ed email e prenotare il proprio posto.

Sarà possibile prenotare al massimo 2 biglietti a persona. I biglietti saranno inviati all’email indicata in fase di registrazione e andranno esibiti, in formato elettronico o cartaceo, all’ingresso dell’area spettacolo.

Continua a leggere

Attualità

Gragnano sfida il caro prezzi: la Festa della Pasta diventa low cost

Pubblicato

il

romanzo
“La stampa in questa settimana di Ferragosto ha dedicato ampio spazio al caro scontrini, ai folli rincari applicati in diverse località turistiche e alla scarsa accessibilità in alcuni luoghi da parte dei turisti. Gragnano risponde con lo slogan: “𝘃𝗲𝗻𝗶𝘁𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗙𝗲𝘀𝘁𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗣𝗮𝘀𝘁𝗮 𝗲 𝘀𝗮𝗿𝗲𝘁𝗲 𝗳𝗲𝗹𝗶𝗰𝗶”. L’eccellenza dell’enogastronomia, che fa gola al mondo intero, alla portata di tutti”.  Così Nello D’Auria, sindaco di Gragnano, nell’invitare tutti alla Festa della Pasta, il grande evento di settembre in Città.
“Venite a mangiare a Gragnano, Capitale della Pasta e dell’enogastronomia, e troverete ospitalità, accoglienza, qualità sublime delle materie prime, tradizione, esperienza, know-how e prezzi ampiamente alla portata di tutte le famiglie. – prosegue il sindaco D’Auria – La nostra rivoluzione culturale passa anche e soprattutto da qui: Gragnano è oggi una Città in grado di accogliere visitatori da ogni parte del mondo e di posizionarsi al centro dei circuiti turistici grazie alla sua straordinaria offerta enogastronomica con qualità eccelsa accessibile a tutti.
Venire a mangiare qui vuol dire godersi un Panuozzo, una Pizza, un succulento fior di latte o un meraviglioso piatto della nostra Pasta con un brioso bicchiere di vino per deliziare le papille gustative senza svenarsi. – spiega il primo cittadino – Da noi troverete l’arte della Panificazione ai massimi livelli, la tradizione storica della Pasta, esportata in tutto il mondo, una qualità straordinaria che, grazie all’impegno dei maestri Pizzaioli e Pastai e di tante realtà del territorio come l’Associazione Pizza & Panuozzo Gragnano, trova la sua meravigliosa espressione in eventi, fiere, iniziative ludiche e culturali all’insegna del food di qualità.
Stiamo organizzando una Festa della Pasta – conclude il sindaco D’Auria – che si preannuncia già un evento memorabile, uno spettacolo unico, magico, un’esperienza gustativa straordinaria coronata di chef dal know-how unico e di stelle della cucina. E con 10 euro (senza sorprese sugli scontrini) potrete gustarvi un piatto con la migliore Pasta del mondo, materie prime genuine e un pizzico di felicità. Alla portata di tutti”.
Continua a leggere

Attualità

Castellammare, arrivano gli eventi di fine estate. Ecco il programma

Pubblicato

il

romanzo

Arriva il cartellone di eventi di fine estate. Il Comune ha reso noti gli spettacoli, tra concerti, eventi teatrali e seminari, che andranno ad allietare la stagione estiva degli stabiesi. Rispetto a una prima bozza, non ci saranno eventi pubblici all’aperto, ad esempio per i concerti si è scelto il Supercinema.

Ecco il programma completo:

SPETTACOLI: 24 Agosto Allerja, Teatro Super Cinema; 08 Settembre Foja, Teatro Super Cinema; 14 SettembrePeppe Barra, Teatro Super Cinema; 15 SettembreMediterannee, Teatro Super Cinema; 16 Settembre The Blus Queen, Teatro Super Cinema; 29 Settembre Teatro dei Burattini al tempo del covid di Cristian Izzo, Teatro Super Cinema; 30 Settembre Festival degli Artisti di Strada, Lungomare di Castellammare di Stabia

SEMINARI: 20 Settembre Meeting per il Turismo + digitAliens, Location Ouisisana; 21 Settembre Conferenza della Legalità, Location Quisisana; dal 22 al 30 Settembre(per una giornata) Giornata delle Arti, Location Quisisana; 23 Settembre Meeting delle Acque, Location Quisisana

Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.