Seguici sui Social

Cronaca

Abusi sessuali sull’allieva, arrestato insegnante di musica di Torre Annunziata

Pubblicato

il

sessuali

Abusi sessuali nei confronti delle allieve, in manette insegnante di musica. Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di polizia di Torre Annunziata, in esecuzione di un’ordinanza cautelare applicativa della misura coercitiva degli arresti domiciliari, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta di questa Procura della Repubblica, ha tratto in arresto un insegnante di musica, abitante in Torre Annunziata, in quanto gravemente indiziato del reato di atti sessuali con minorenne (art. 609 quater c.p.).

Dalle attività di indagine, espletate dalla Polizia di Stato di Torre Annunziata e coordinate da questa Procura della Repubblica, è emerso che l’indagato, abusando dei poteri connessi alla sua posizione di insegnante di pianoforte e strumentalizzando la situazione di disagio psicologico vissuta dalla vittima, contravvenendo al potere/dovere di salvaguardarne l’integrità psico-fisica, avrebbe compiuto con un’allieva minorenne atti sessuali, consistiti, in particolare, in baci, toccamenti nelle parti intime e reciproci rapporti orali, nel periodo dall’ottobre al dicembre del 2022.

In particolare, l’indagato, al fine di compiere i predetti atti sessuali, avrebbe svolto lezioni di pianoforte non autorizzate con la minore, in orari nei quali la stessa non avrebbe dovuto trovarsi presso l’istituto scolàstico, in mancanza di previa richiesta da parte dei genitori della giovane, in assenza di autorizzazione da parte del Dirigente Scolastico ed all’insaputa del Consiglio di classe, in definitiva auto-assegnandosi in maniera arbitraria l’allieva.

Nel mese di gennaio del 2023 l’indagato era già stato destinatario di altra misura coercitiva, applicativa del divieto di dimora nel territorio della città metropolitana di Napoli e del divieto di avvicinamento alla persona offesa, perché gravemente indiziato di avere commesso analogo reato ai danni di un’altra allieva minorenne, con la quale avrebbe compiuto atti sessuali nel periodo dal febbraio al maggio 2022. Dopo le formalità di rito, l’indagato è stato posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.