Seguici sui Social

Attualità

Castellammare, i bambini di don Luigi Merola a lezione di equitazione e legalità

Pubblicato

il

Legalità

I bambini a rischio camorra ospitati per un giorno dai carabinieri in una fattoria didattica. Insieme alla Fondazione “A voce d’e’ creature”, i bambini di don Luigi Merola hanno trascorso una giornata diversa tra sport, natura e legalità, presso l’agriturismo Greenland di Castellammare di Stabia, in collaborazione con il luogotenente Angelo Esposito, comandante della stazione carabinieri di Pompei.

Ad accogliere i bambini e gli accompagnatori nella fattoria didattica, Salvatore Suarato, imprenditore molto sensibile alle tematiche sociali e titolare dell’agriturismo Greenland: “È sempre un’emozione poter dare una mano per iniziative lodevoli come questa – afferma Suarato – soprattutto se si tratta di dare un’alternativa a bambini e ragazzini che crescono in ambienti malati con esempi sbagliati. A loro in particolare va data una seconda opportunità”.

I bambini di don Luigi Merola hanno trascorso l’intera giornata presso la struttura ricettiva, accompagnati nelle mille attività ricreative della fattoria didattica, con grande spazio riservato allo sport. I piccoli ospiti sono rimasti incantati durante le spiegazioni di tutto ciò che serve per condurre un maneggio e per curare i cavalli. Poi, si sono messi alla prova con piccole attività legate all’equitazione, chiedendo di poter fare anche un giro in sella. Una giornata indimenticabile per loro, dopo quella trascorsa sempre a Pompei in compagnia dei carabinieri, che hanno ospitati i bambini della Fondazione “A voce d’e’ creature” in caserma, offrendo loro una merenda.




Attualità

Rottura della condotta, lavori senza sosta: entro stasera ritorna l’acqua

Pubblicato

il

Legalità

Proseguono senza sosta i lavori per la riparazione del guasto improvviso alla condotta adduttrice a servizio della Penisola Sorrentina e dell’isola di Capri. La rottura si è verificata in corrispondenza della Strada Statale 145, nel comune di Castellammare di Stabia, in una posizione impervia, a 24 metri di altezza.

Le attività sono proseguite per tutta la notte e sono in fase di completamento.

Considerate le difficoltà tecniche dell’intervento, ed il debito idrico accumulatosi, il ripristino della normale erogazione avverrà entro le ore 23:30 di oggi, venerdì 21 giugno, nei seguenti comuni: Vico Equense, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento, Massa Lubrense.

Disposto il servizio idrico sostitutivo con autobotti e batterie di fontanine dislocate sui territori.

A seguire i dettagli delle zone interessate.

Vico Equense:

PIAZZA MONTECHIARO

VIA ALBERI

VIA AROLA

VIA CAMALDOLI

VIA MASSAQUANO

VIA PATIERNO

VIA SANT’ANDREA

VIA VECCHIA MOIANO PER TICCIANO

VIA VECCHIA PATIERNO

Località Bonea

Località Alberi

Località Arola

Località Moiano

Località Patierno

Località Massaquano

Località Sant’Andrea

Località Montechiaro

Località Camaldoli

Tutte le relative traverse.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Corso Filangieri altezza Stazione Circumvesuviana

Corso Caulino località Piazza di Seiano.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Via Luigi Avellino località Sant’Andrea fino alla fine del disservizio

Piazzetta San Antonino località Arola fino alla fine del disservizio.

Piano di Sorrento:

VIA COLLI SAN PIETRO

VIA DEI PLATANI

VIA GALATEA

VIA TRINITA’

Località GALATEA

Località COLLI SAN PIETRO

Località PLATANI

Località TRINITÀ

TUTTE LE RELATIVE TRAVERSE

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Corso Italia incrocio Via San Sergio, nel comune di Sant’Agnello.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Via Meta Amalfi incrocio con Via Nastro Azzurro (località colli San Pietro) fino alla fine del disservizio.

Sant’Agnello:

Intera località COLLI DI FONTANELLE

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Corso Italia, incrocio Via San Sergio.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Piazzetta Sacristani località Colli di Fontanelle fino alla fine del disservizio.

Sorrento:

VIA CAMPITIELLO

VIA CASARLANO

VIA CESARANO

Le seguenti intere località:

Picco Sant’Angelo

Campitiello

Casarlano

Cesarano

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Via degli Aranci;

Via Capo, incrocio via Nastro Verde.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Piazzetta Casarlano fino alla fine del disservizio.

Massa Lubrense:

INTERO TERRITORIO COMUNALE

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Via Nastro Azzurro dalle ore 16.00

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Corso Sant’Agata fino alla fine del disservizio

Via Roma davanti Scuola Superiore fino alla fine del disservizio.

Si segnala che alla riapertura del flusso idrico potrebbero verificarsi transitori fenomeni di torbidità dell’acqua, di breve durata, per i quali si consiglia di far scorrere per alcuni minuti l’acqua dai propri rubinetti.

Gori sta assicurando il massimo impegno al fine di risolvere il guasto e tutelare la sicurezza dei cittadini e dei tecnici in campo, e si scusa per i disagi arrecati.




Continua a leggere

Cronaca

Scoppio condotta idrica: rubinetti a secco fino a venerdì e strade chiuse per una settimana

Pubblicato

il

Legalità

Rubinetti a secco in penisola sorrentina e Capri fino a domani mattina. Lo ha comunicato la GORI in riferimento alla rottura della condotta principale a Castellammare di Stabia.

I lavori di ripristino sono partiti subito e continueranno incessanti fino a quando il danno sarà riparato e sarà rispristinata l’erogazione normale di acqua.

Intanto si fa la conta dei danni che risultano ingenti. Il bilancio, fortunatamente senza feriti, registra lo sgombero di un ristorante e due abitazioni che, a causa della falla, sono stati investiti dalla “cascata” che si è creata.

Ripercussioni poi anche sul traffico e sulle altre attività della zona perché le due strade di collegamento con la.penisola sorrentina dovranno rimanere chiuse per una settimana. Via Acton ed il tratto di via Panoramica da salita Pozzano al bivio di Pozzano rimarranno interdette per una settimana a causa dinuna verifica statica di tenuta dei lavori effettuati.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, lavaggio e sanificazione in villa comunale

Pubblicato

il

Legalità

Lavaggio e sanificazione della villa comunale di Castellammare di Stabia. Mentre proseguono i lavori di pulizia degli arenili e i mezzi meccanici avanzano fino al lungomare, Velia Ambiente ha messo in campo un servizio di sanificazione delle aree della Villa e in particolare lungo le sedute che guardano al mare.

Di concerto con l’amministrazione comunale, l’azienda ha impiegato operatori e mezzi per un accurato servizio di lavaggio che ormai da qualche giorno sta interessando tutto il lungomare stabiese.

Nel frattempo, sull’arenile avanzano i lavori di pulizia mediante un cestello che filtra la sabbia. Gli interventi si sono concentrati anche in prossimità dei rivi (San Marco e Cannetiello) per rimuovere detriti.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, 50enne morto al San Leonardo dona gli organi

Pubblicato

il

Legalità

L’Equipe polispecialistica dell’ospedale di Castellammare ha partecipato al prelievo multiorgano su un 50enne residente nell’area stabiese.

L’uomo, sposato con figli, era arrivato nell’ospedale stabiese qualche giorno fa in gravissime condizioni, fino all’epilogo di ieri (19 giugno 2024) con l’accertamento della morte encefalica.

Grazie al consenso immediatamente espresso dai familiari, attraverso il coordinamento del centro regionale trapianti, le equipe chirurgiche specialistiche degli ospedali di provenienza dei riceventi in attesa di organi, hanno potuto prelevare fegato, cuore e reni.

Le cornee, invece, sono state prelevate dell’equipe interna all’ospedale stabiese e saranno consegnate alla banca occhi della Campania.

Il fegato è andato fuori regione, mentre il cuore servirà a salvare la vita ad un paziente di Napoli.

“Si tratta – spiega il direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud Giuseppe Russodi un gesto di grande civiltà quello fatto da questa famiglia a cui, naturalmente, va tutto il nostro cordoglio e la nostra vicinanza. L’azienda sanitaria che dirigo lavora incessantementein assonanza con il Centro regionale trapianti diretto dal dottor Antonio Corcione, con l’obiettivo di far fronte alla cronica carenza di organi per l’attività trapiantologica.

Concluso l’intervento il personale ha omaggiato il donatore con un inchino.

La chirurgia di trapianto rappresenta in molti casi l’unica possibilità di migliorare la qualità della vita di chi, ad esempio, è attaccato a una macchina di dialisi, vive attaccato ad un cuore artificiale o non vede.




Continua a leggere

Attualità

Rottura condotta idrica. Allagata via Acton e disagi in via Panoramica

Pubblicato

il

Legalità

Danni alla condotta idrica GORI che fornisce acqua all’isola di Capri.

Questa mattina, a causa della rottura di un tubo di grosse dimensioni, sono visibili disagi ai bagnanti che scelgono le spiagge stabiesi. Acqua mista a fango che proviene dalla condotta idrica che, all’altezza della spiaggia La Palombara, si sta riversando in mare ed in strada.

Al momento risulta impraticabile via Acton che è visibilmente allagata

Lo stesso per le spiagge antistanti la via del mare stabiese per la grossa portata di acqua che si sta riversando in mare.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, parte l’operazione Arenile Pulito

Al via l’intervento a cura di Velia Ambiente

Pubblicato

il

Legalità

Il mare recuperato, il caldo afoso e i primi bagnanti alla ricerca di qualche ora di relax sul litorale di Castellammare di Stabia. E’ qui che parte l’operazione Arenile pulito, un maxi intervento su tutto il litorale stabiese che va da Marina di Stabia fino alla villa comunale.

L’operazione di pulizia massiva è iniziata oggi, ad opera di Velia Ambiente, società che si occupa della gestione dei servizi ambientali a Castellammare di Stabia, nell’ambito di una serie di interventi programmati di concerto con l’amministrazione comunale.

L’intervento è partito da via De Gasperi, nella zona antistante lo specchio d’acqua preso d’assalto dai bagnanti nei primi giorni caldi dell’Estate. Nei prossimi giorni, l’azienda proseguirà fino a completare il litorale di via De Gasperi e la zona del lungomare di Corso Garibaldi, un totale di 4 chilometri di spiaggia.

Le operazioni di pulizia massiva saranno effettuate dalla Velia Ambiente mediante l’utilizzo di un cestello capace di filtrare la sabbia per separarla dai rifiuti, con l’ausilio di altri mezzi meccanici dotati di pala.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, la Corderia produrrà droni militari

Pubblicato

il

Legalità

Produzione di droni militari nello stabilimento della Corderia di Castellammare.
Il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Fiammetta Salmoni, ha condotto a termine due accordi di collaborazione con le società GCG S.P.A. e MAGNAGHI AVIATION GROUP SPA – leader nazionali per la progettazione, produzione e manutenzione di sistemi aeronautici APR – rappresentate rispettivamente dall’Ing. Francesco Colandrea e dall’Ing. Giorgio Iannotti, mettendo in moto un importante processo di rilancio industriale dello Stabilimento Militare Produzione Cordami di Castellammare di Stabia.

Gli accordi finalizzano, infatti, la realizzazione di due nuove linee produttive presso lo Stabilimento di Castellammare prevedendo altresì un rilevante incremento del personale specializzato impiegato. L’Unità Produttiva di Castellammare, già impegnata nella realizzazione di cordame e attrezzatture navali per la Marina Militare, amplierà le proprie capacità produttive nonché la quantità dei suoi operai specializzati, con la realizzazione di due tipologie di velivoli in collaborazione con le suddette società leader del settore aeronautico e aerospaziale.

AID stipula accordi di collaborazione per l’avvio di nuove linee produttive finalizzate al rilancio della Corderia - 3

GCG e MAGNAGHI, come da accordi, si impegneranno nella formazione del personale dell’Agenzia Industrie Difesa impiegato nelle nuove linee produttive – da avviare attraverso l’utilizzo degli spazi all’interno della Corderia di Castellammare – e nel trasferimento di macchinari e tecnologie necessari alla produzione, rispettivamente, di droni dual use di piccole dimensioni e della trasformazione del velivolo Sky Arrow nella configurazione Unmanned.

L’obiettivo di questi due accordi è quello di strutturare la collaborazione tra AID e le suddette società al fine di accrescerne gli sbocchi produttivi e di incrementare la sinergia tra le rispettive attività, in modo da favorire un rilancio generale, tanto in termini produttivi quanto occupazionali, di questa importante Unità Produttiva AID al servizio della nazione.




Continua a leggere

Attualità

Addio al presidente di Fincantieri: Graziano trovato morto in casa

Pubblicato

il

Legalità

È morto il generale Claudio Graziano, presidente di Fincantieri. Era nato a Torino nel 1953. Graziano, che di recente aveva perso la moglie, sarebbe stato trovato morto questa mattina, molte le ipotesi sulle cause tra le quali quella del suicidio. Graziano, ex capo di stato maggiore della Difesa e presidente del comitato militare Ue, era stato nominato presidente di Fincantieri nel 2022.

La notizia della morte del presidente di Fincantieri, Claudio Graziano, impatta sul titolo che reagisce con un tuffo in rosso, sotto i 5 euro e in calo di oltre il 3 per cento.

“La scomparsa del generale Claudio Graziano mi lascia senza parole. Era un amico ed è stato uno straordinario ufficiale che ha reso onore all’Italia anche nei suoi ruoli europei. Una preghiera lo accompagni nel viaggio per raggiungere la sua sposa”. E’ il messaggio del vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani su X.

“Sono sconvolto dalla morte improvvisa del generale Graziano. Un servitore dello Stato, un piemontese europeista, un amico. Addio Claudio, riposa in pace”. Così su X il commissario Ue all’economia Paolo Gentiloni ha reagito alla notizia della morte del presidente della Fincantieri, il generale Claudio Graziano.

“Sono sconvolta dalla notizia della tragica scomparsa del Generale Claudio Graziano. Ci lascia un integerrimo servitore dello Stato, che in tutta la sua vita ha reso onore alla nazione, alle Forze Armate e alle istituzioni con dedizione, competenza e professionalità. Desidero rivolgere, a nome mio e di tutto il Governo, il cordoglio e la vicinanza alla sua famiglia e ai suoi cari”. Lo dice in una nota la premier Giorgia Meloni.

“La notizia della morte del Generale Claudio Graziano ci lascia attoniti. Esprimo la mia vicinanza ai familiari, a cui rivolgo le mie più sentite condoglianze, e a quanti hanno condiviso con il Generale un percorso in ambito militare e professionale, apprezzandone le qualità, la preparazione e la competenza”. Lo dichiara il presidente della Camera dei deputati, Lorenzo Fontana.




Continua a leggere

Attualità

Festival del Panuozzo 2024: a Gragnano dal 23 al 25 giugno

Pubblicato

il

Legalità

Una tre-giorni per celebrare il Panuozzo di Gragnano in quella che è la sua patria. Si presenta così il Festival del Panuozzo 2024, in scena da domenica 23 a martedì 25 giugno prossimi nella location di via Quarantola a Gragnano.

A partecipare saranno 10 attività facenti parte dell’Associazione Pizza e Panuozzo di Gragnano, nata nel 2019, frutto di una sinergia tra imprenditori locali e guidata dal presidente Camillo Arpaia. Oltre ai 10 stand tradizionali, ce ne sarà anche uno gluten free.

“Dopo la festa del vino e l’imminente kermesse riservata alle ciliegie – a parlare è il vicesindaco di Gragnano, Andrea Gaudino – la nostra città si appresta a celebrare anche il panuozzo. L’amministrazione comunale ha da sempre puntato sul turismo enogastronomico e proprio la sinergia messa in campo tra imprenditori del settore e istituzioni ci sta consentendo di raggiungere importanti risultati sotto quest’aspetto”.

Per Camillo Arpaia, invece, “l’obiettivo del Festival, oltre a far venire a Gragnano quante più persone ad assaggiare questa prelibatezza, è quello di tutelare il vero Panuozzo gragnanese dai tanti tentativi di contraffazione che potrebbero fuorviare i consumatori. A tal proposito, va ricordato il riconoscimento del Ministero delle Imprese del Made in Italy che, il 29 agosto 2023, ha concesso la registrazione al marchio collettivo Panuozzo di Gragnano. Un marchio concesso all’esame approfondito del regolamento d’uso, che disciplina le modalità di produzione e somministrazione del panuozzo”.

L’evento, con la direzione artistica di Loredana Di Nola, è stato presentato durante una conferenza stampa svoltasi all’Hotel Parco ed è organizzato dalla stessa Associazione Pizza e Panuozzo di Gragnano con il patrocinio del Comune.

Durante le serate sono previsti momenti di intrattenimento per grandi e piccini: bosco incantato, artisti di strada, musica folkloristica e tantissime sorprese, che accompagneranno i visitatori nella degustazione dei panuozzi, street food di eccellenza nato a Gragnano oltre quarant’anni fa.

Infatti, il panuozzo è conosciuto e consumato ormai dagli anni ’80, anche se già negli Scavi di Ercolano e Pompei sono stati ritrovati forni di grandi misure, con una rosa al centro, che stanno a testimoniare come il territorio del Napoletano conoscesse le tecniche di panificazione già 2000 anni fa e gli abitanti del tempo producessero qualcosa di molto simile allo stesso panuozzo, ma condito con sugna e pepe.  Dieci i locali gragnanesi avranno uno stand all’interno del percorso del Festival del Panuozzo: si tratta di Luigi O furnar, Pascarlì, Da Iolanda 1989, Il Tempio, Pizza pazza, Valle dei Mulini, O presidente, Mascolo 1982, Mala in grano e Mascolo 1995, che gestirà anche l’area dedicata al panuozzo Senza Glutine. Tutti prepareranno panuozzi con farciture “special” pensate per l’edizione 2024 del Festival.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, nuovo impianto di videosorveglianza: pubblicato il bando

Pubblicato

il

Legalità

Il Comune di Castellammare di Stabia ha pubblicato il bando per l’assegnazione di lavori e forniture dell’intervento: “Castellammare città sicura: razionalizzazione ed implementazione della Videosorveglianza” per un importo di € 980.000,00.

La stipula dell’Accordo Quadro, con un unico operatore economico sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, prevede la realizzazione di collegamenti in fibra mediante scavi in trincea sulle sedi stradali che metteranno a sistema la rete esistente con i punti di osservazione. L’installazione delle nuove telecamere previste porterà a 240 il numero degli apparati sul territorio cittadino.

Con il nuovo bando si completa quanto previsto nel progetto del valore complessivo di circa € 1.300.000,00: il primo step nell’estate del 2023, con un impegno di € 320.000,00, ha consentito l’installazione di 40 telecamere a copertura dell’area del Centro Storico.




Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.