Seguici sui Social

Ultime Notizie

Rinviato l’incontro sul Sottopasso, i commissari all’Eav: “Renda pubblico il progetto”

Pubblicato

il

sottopasso

La Commissione Straordinaria ha ricevuto ieri la richiesta, sottoscritta da diversi esponenti locali di forze politiche, condivisa dall’associazione ASCOM e da altre associazioni, di rinvio dell’incontro pubblico programmato per il 6 luglio 2023 al Teatro Supercinema per la presentazione da parte di EAV del progetto del “Sottopasso di via Nocera”.

Al riguardo, nel prendere atto con grande favore della pacatezza dei toni usati, si ritiene di concordare sulla opportunità di un rinvio dell’incontro cittadino, tenuto conto delle finalità sottese al coinvolgimento di tutte le forze attive della collettività cittadina.

Nella sicura convinzione che la conoscenza e la partecipazione siano presidi irrinunciabili del metodo democratico, la Commissione Straordinaria ritiene di comunicare a tutti i cittadini che rivolgerà formale invito all’EAV a voler depositare, per un periodo congruo, il progetto definitivo relativo al “Sottopasso di via Nocera” presso la casa comunale affinchè chiunque ne abbia interesse tra i cittadini, i partiti e movimenti politici, le associazioni, le categorie e gli ordini professionali, ne possa prendere visione e formulare, se ritenuto, osservazioni o richieste di chiarimenti utili al dibattito che si sta sviluppando sulla materia di cui si tratta.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.