Seguici sui Social

Cronaca

Sorrento: Ncc, Taxi e “navette abusive” nel mirino, stop ai furbetti del turismo

Pubblicato

il

Sorrento

Sorrento. Una delle mete turistiche più visitate al mondo. La cittadina costiera della penisola sorrentina – tra le più invidiate del globo – nasce di fronte alla baia di Napoli sulla scogliera che la separa dal suo affollato porticciolo.

Sorrento, famosa per il suo panorama e per piazza Tasso, ha raggiunto in un anno 2 milioni e 680mila presenze (dati Istat relativi all’anno 2022 n.d.r.) e in questo periodo ovviamente i turisti aumentano drasticamente.

I carabinieri della locale compagnia lo sanno bene e si impegnano quotidianamente per garantire sicurezza e relax ai tantissimi visitatori. Uno dei maggiori fenomeni nella lente di ingrandimento dei controlli dell’Arma è senz’altro il controllo del flusso turistico e degli spostamenti effettuati dai turisti da una località all’altra che debbono essere svolti nella totale sicurezza. Per questo motivo i Carabinieri hanno voluto approfondire il tema delle “navette abusive” e aumentare i controlli, specie nei confronti di autisti di Taxi e NCC indisciplinati che effettuano un servizio di trasporto persone senza alcuna autorizzazione.

In pochi giorni – neanche una settimana – sono stati controllati 190 veicoli mentre stavano trasportando turisti. I carabinieri hanno trovato 3 autisti abusivi e 5 veicoli scoperti della prevista revisione. Non solo attività illegali ma anche normalità dei comportamenti e sicurezza alla guida nel mirino dei controlli dei militari che hanno sanzionato 3 “navette” in sosta non consentita e 28 autisti che non indossavano le cinture di sicurezza.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.