Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, accoltella il genero sul pianerottolo di casa: il suocero finisce in manette

Pubblicato

il

Castellammare

Accoltella il genero sul pianerottolo di casa dopo una lite in famiglia. E’ successo a Castellammare di Stabia, nella mattinata di ieri, quando gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia in seguito a una segnalazione pervenuta alla sala operativa, sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per il ricovero di un uomo che aveva riportato ferite d’arma da taglio all’addome.

Le attività investigative intraprese hanno consentito di ricostruire la dinamica dei fatti dalla quale è emerso che, il soggetto ritenuto responsabile dell’aggressione, era proprio il suocero del trentaseienne stabiese trasportato in ospedale.

Secondo quanto riscontrato, alle prime luci dell’alba di domenica, mentre si trovavano sul pianerottolo dell’abitazione della figlia, suocero e genero avrebbero avuto una violenta lite scaturita da dinamiche familiari pregresse.

I poliziotti, giunti sul luogo del delitto, hanno infatti rinvenuto un coltello da cucina con punta acuminata lunga 19 centimetri, separata dal suo manico, numerose tracce di sangue ed evidenti segni dell’avvenuta colluttazione.

Dopo la ricostruzione dei fatti, raccolto il quadro probatorio il sessantaquattrenne stabiese, con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per tentato omicidio.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.