Seguici sui Social

Attualità

Spiaggia appena pulita, imbrattata dagli escrementi di cavalli

Pubblicato

il

spiaggia

Una spiaggia appena pulita e già imbrattata. Non è durato molto l’arenile di Castellammare, il tempo del passaggio di alcuni cavalli ed ecco che la spiaggia diventa di nuovo impraticabile. Proprio in questi giorni i mezzi meccanici della Velia Ambiente, società che si occupa dei servizi di igiene urbana a Castellammare di Stabia, hanno provveduto a una pulizia radicale di tutto il litorale stabiese.

Ma ieri sono spuntati gli escrementi dei cavalli. E le foto hanno fatto il giro del web, alimentando l’indignazione degli stabiesi.

2 Commenti

2 Comments

  1. Nicola Todisco

    25 Agosto 2023 @ 12:32 at 12:32

    In effetti è veramente una desolazione e una sconfitta, l’ennesima, per le tante persone civili e di buon senso che abitano e cercano di nobilitare il posto.
    Tutto questo è possibile grazie alla noncuranza delle forze dell’ordine la cui costante inefficienza e assenza dalle sedi da presidiare non fanno che consolidare le pessime abitudini di pochi incivili.

  2. Maria

    25 Agosto 2023 @ 13:00 at 13:00

    Perché i vigili non fanno multe salate a questi incivili che Fanno correre i cavalli sull’arenile, Abbiamo un tesoro ma non sappiamo valorizzare incominciano noi cittadini a chiamare le forze dell’ordine
    ,

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.