Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare. Rubano l’auto mentre è a messa, arrestati due ladri tra gli applausi dei cittadini

Pubblicato

il

auto

Va a messa e le rubano la Lancia Y. I carabinieri arrestano due ladri d’auto, entrambi di Castellammare di Stabia, tra cui un soggetto agli arresti domiciliari che aveva approfittato del permesso. Sono le 10.30, tra Castellammare e Gragnano i carabinieri stanno percorrendo via Passeggiata Archeologica quando notano una Lancia Y e un Honda Sh che sfrecciano tra diverse auto a forte velocità e contromano. Nell’auto il 37enne già noto alle forze dell’ordine Antonio De Luca, sullo scooter – privo di targa – il pregiudicato 26enne Carmine Staiano che tra l’altro è sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico ma autorizzato ad uscire tutti i giorni dalle 10 alle 12.I militari riconoscono i 2 e parte l’inseguimento che dura circa 2 chilometri.

La fuga termina a via Cupa Varano dove i due che avevano abbandonato auto e scooter vengono bloccati e perquisiti dai Carabinieri tra gli applausi dei cittadini che avevano assistito alle fasi dell’arresto. I fermati vengono trovati in possesso di un cacciavite, di una chiave inglese e di una strumentazione per la modifica delle centraline.

Dagli accertamenti è risultato che la Lancia fosse stata rubata pochi minuti prima a via Regina Margherita, a Castellammare, mentre la proprietaria era in chiesa per la santa Messa. L’attrezzatura e lo scooter sono stati sequestrati mentre l’auto è stata restituita alla legittima proprietaria.Gli arrestati – devono rispondere di furto e resistenza – sono in attesa di giudizio.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.